PROMO – Pontremoli: «Primo stop, sconfitta più dura di quanto il risultato possa far intuire»

PARTNER DI LIGURIA A SPICCHI

Studio Fisioterapico Giovanni Gerbino
Ti aiutiamo a ritrovare l’equilibrio per fare ciò che ami.

© Edited by MATTEO CALAUTTI
Share
1 MINUTE

Sconfitta interna per Pontremoli di coach Marcucci in Promozione, subita al PalaBorzacca contro l’Alcione Rapallo di coach Gaiaschi. La società toscana ha pubblicato per mezzo del suo sito ufficiale un’analisi della sfida, a firma di Alessandro Beghini:

Primo stop stagionale per la Pontremolese nella quinta giornata d’andata del campionato di Promozione sconfitta a domicilio per 67 a 55 dai liguri del Rapallo.
Dopo tre vittorie di larga misura la squadra di coach Marcucci si ritrova ad affrontare il Rapallo tra le mure amiche, una partita ostica contro un avversario che si dimostra, ogni anno, molto temibile.
I liguri confermano la loro pericolosità già nel primo quarto, mettendo fin da subito in difficoltà la difesa dei gialloblù; i lunigianesi però reggono all’avvio degli ospiti e prendono le misure chiudendo così con lo svantaggio di un solo punto.
Nel secondo periodo insistono ancora gli ospiti che serrano le maglie difensive e prendono fiducia in fase offensiva staccando i ragazzi del presidente Ferdani di otto punti al momento della sirena di fine secondo quarto.
La Pontremolese non riesce mai a prendere le misure al Rapallo che si dimostra superiore tecnicamente e fisicamente, ipotecando la partita nel terzo quarto con un parziale di 19 a 9 che stende definitivamente i padroni di casa.
L’ultimo quarto è solo una passerella nella quale conta poco il parizale di 16 a 10 di Sordi e compagni.
Il risultato finale è di 55 a 67, una sconfitta più dura di quanto il risultato possa far intuire quella subita dai padroni di casa.
Tra i migliori per la pontremolese spicca Tosi con 14 punti e 7 rimbalzi, mentre tra i grandi assenti da annoverare capitan Sordi, autore di soli 4 punti e di una prestazione offensiva ben al di sotto del proprio potenziale.
Prossimo appuntamento il 6 dicembre contro il CUS Genova dopo una settimana di riposo che potrà essere utile per schiarirsi le idee dopo questo primo passo falso.

La società ha inoltre pubblicato il tabellino della sfida:

PONTREMOLI vs ALCIONE RAPALLO 55-67 (10-11; 20-27; 9-19; 16-10)
PONTREMOLI: Furlan 9, Angella, Ricci, Carlotti, Malossi 10, Terzi, Sordi 4, Tosi 14, Mori 10, Pasquali 8. Coach: Marcucci.
ALCIONE RAPALLO: Stefani 5, Salami 6, Gardella 2, Moscotto 19, Giordano 17, Valdenassi, Paterni 4, Arata 8, Pincione, Piardi 6. Coach: Gaiaschi.

Licenza Creative Commons

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale. | This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l’accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don’t forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3201 Articles
Studente genovese di Scienze Internazionali e Diplomatiche, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Tra le altre, collabora anche con Londra Italia, East Journal, con la rivista di Ingegneria di Genova, con la trasmissione televisiva Dilettantissimo e con Io Gioco Pulito, l'inserto sportivo de Il Fatto Quotidiano. Infine, ha fondato anche Liguria a Spicchi, Il Calcio Portoghese e Dragoni d'Oriente, portali web dedicati rispettivamente alla pallacanestro ligure, al calcio lusitano ed al Leyton Orient.