LA NAZIONE – Follo ha trovato casa: vinto il bando per il PalaSport a Piana Battolla

PARTNER DI LIGURIA A SPICCHI

Studio Fisioterapico Giovanni Gerbino
Ti aiutiamo a ritrovare l’equilibrio per fare ciò che ami.

Share
1 MINUTE

Dopo anni di “esilio” forzato al PalaMariotti, Follo ha finalmente trovato casa. Come riporta Matteo Marcello su La Nazione, trattasi del palazzetto dello sport a Piana Battolla, una struttura di circa 1191 metri quadrati con uno spazio esterno di 3350 metri quadrati, per la quale la società ha vinto un bando di venticinque anni. Il giornalista ha aggiunto anche i seguenti dettagli, molto interessanti per i tifosi:

Secondo il progetto della società follese, il palazzetto potrà contare su un campo di gara in parquet, regolamentare anche per le partite della massima serie di basket, oltre a quattro spogliatoi, gli uffici del club e un locale infermeria che, dotato di tutte le strumentazioni necessarie, diventerà un vero e proprio ambulatorio medico sportivo a servizio della comunità, per l’espletamento di visite medico sportive agonistiche. All’esterno del palazzetto, inoltre, potrebbero essere realizzati un campo di beach volley e un campo di pallavolo.

Quando inizierà ad essere utilizzato dai Canguri? Ancora non c’è certezza. «A breve porteremo il progetto al CONI per ottenere le firme del caso», ha spiegato Attilio Amadori al giornalista. «L’obiettivo è quello di iniziare a giocarci dal prossimo anno», ha continuato, «ma spero di riuscire magari a fare un regalo di Natale ai tifosi ed alla comunità».

La società follese ha pubblicato l’articolo per mezzo della pagina Facebook ufficiale:

La strada e’ lunga… Ma tutti i cammini iniziano con il primo passo!!!!
#ilrestoloscriviamoinsieme

Licenza Creative Commons

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale. | This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l’accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don’t forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3148 Articles
Studente genovese di Scienze Internazionali e Diplomatiche, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Tra le altre, collabora anche con Londra Italia, East Journal, con la rivista di Ingegneria di Genova, con la trasmissione televisiva Dilettantissimo e con Io Gioco Pulito, l'inserto sportivo de Il Fatto Quotidiano. Infine, ha fondato anche Liguria a Spicchi, Il Calcio Portoghese e Dragoni d'Oriente, portali web dedicati rispettivamente alla pallacanestro ligure, al calcio lusitano ed al Leyton Orient.