ESCLUSIVA LS – Coach Pansolin: «Partita gestita con autorità, un 2017 da ricordare per noi»

PARTNERS DI LIGURIA A SPICCHI

Studio Fisioterapico Giovanni Gerbino
Ti aiutiamo a ritrovare l’equilibrio per fare ciò che ami.

Assicurazione sportiva a 90 €/anno
Vuoi assicurarti da infortuni sportivi al costo di soli 7.50 € al mese? Qui i dettagli.

© Edited by MATTEO CALAUTTI
Share

Prova di forza del CUS Genova, capace di far suo il derby del PalaAllende contro l’Ardita Juventus di coach Chiesa. In esclusiva per Liguria a Spicchi ecco una dichiarazione di Giovanni Pansolin, capo allenatore degli universitari:

Abbiamo vinto e sono contento della vittoria. La partita è stata gestita molto bene da parte nostra, con autorità, dopo un inizio in cui facevamo fatica a far canestro. È normale che sia così in trasferta. Però la nostra identità difensiva si fa sempre sentire e quindi abbiamo gestito tutta la partita, abbiamo ruotato tutti gli uomini, abbiamo giocato in 12 con tanto minutaggio da parte di tutti. Quindi una buona prestazione che ha chiuso questo 2017 che, come dicevo ieri, è stato un 2017 da ricordare per il CUS perché comunque abbiamo vinto il campionato, abbiamo fatto la fase nazionale e siamo imbattuti in casa in Stagione Regolare da quasi mille giorni. Quindi questo gruppo sta facendo molto bene da un punto di vista tecnico, anche per la pallacanestro ligure. Magari senza una cassa di risonanza mediatica, ma da un punto di vista tecnico è innegabile che questa squadra è prima in classifica nel massimo campionato ligure, che ha vinto nel massimo campionato ligure nello scorso anno e che è formata da un gruppo di giocatore che conta nove Under 21, e quindi una squadra giovane. Di questo bisogna rendere atto alla società ed allo staff, che ha lavorato bene sia da un punto di vista del settore giovanile sia per esser riuscito a far venire giocatori giovani che potessero lavorare per dare questa impronta di freschezza alla squadra. È chiaro, lo zoccolo duro è uno zoccolo duro consolidato in quanto ci sono dei ragazzi che sono qui da molti anni. Ripeto, perché forse questa cosa non è percepita all’esterno. Abbiamo una squadra prima in classifica per adesso imbattuta, formata da nove su tredici Under 21. Questo è un risultato fantastico. Riusciamo a far giocare i giovani e a vincere qualche partita. Complimenti a noi, complimenti a tutti i ragazzi giovani e meno giovani. Complimenti alla società che ci sta permettendo di perseguire questo progetto che ci sta facendo abbastanza divertire con discrete soddisfazioni. Buon natale e buon anno a tutti gli appassionati.

Licenza Creative Commons

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale. | This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l’accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don’t forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 2393 Articles
Studente genovese di Scienze Internazionali e Diplomatiche, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Tra le altre, collabora anche con Londra Italia, East Journal, con la rivista di Ingegneria di Genova, con la trasmissione televisiva Dilettantissimo e con Io Gioco Pulito, l'inserto sportivo de Il Fatto Quotidiano. Infine, ha fondato anche Liguria a Spicchi, Il Calcio Portoghese e Dragoni d'Oriente, portali web dedicati rispettivamente alla pallacanestro ligure, al calcio lusitano ed al Leyton Orient.