LA NAZIONE – Amadori: «Potranno comprarci giocatori e allenatori, ma mai il nostro pubblico»

PARTNER DI LIGURIA A SPICCHI

Studio Fisioterapico Giovanni Gerbino
Ti aiutiamo a ritrovare l’equilibrio per fare ciò che ami.

Share
1 MINUTE

È tempo di rifondazione per Follo. La società della famiglia Amadori, infatti, sta attuando una vera e propria rivoluzione per sopperire alle partenze illustri di quest’estate, tra le quali quella del coach Andrea Padovan e quella di Andrea Russo in direzione Tarros La Spezia.

Nella recente intervista concessa a Matteo Marcello su La Nazione, nella quale l’argomento principale era la vittoria del bando di venticinque anni per il PalaSport di Piana Battolla, Attilio Amadori ha rilasciato la seguente dichiarazione per fare il punto sulla stagione sportiva ormai alle porte:

Avremo una rosa completamente rinnovata, l’obiettivo rimane quello di salvarci, sperando di poter continuare a contare sul nostro meraviglioso pubblico. Potranno comprare i nostri giocatori e i nostri allenatori, ma non potranno mai comprare il nostro affezionato pubblico.

La società follese ha pubblicato l’articolo per mezzo della pagina Facebook ufficiale:

Licenza Creative Commons

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale. | This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l’accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don’t forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3142 Articles
Studente genovese di Scienze Internazionali e Diplomatiche, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Tra le altre, collabora anche con Londra Italia, East Journal, con la rivista di Ingegneria di Genova, con la trasmissione televisiva Dilettantissimo e con Io Gioco Pulito, l'inserto sportivo de Il Fatto Quotidiano. Infine, ha fondato anche Liguria a Spicchi, Il Calcio Portoghese e Dragoni d'Oriente, portali web dedicati rispettivamente alla pallacanestro ligure, al calcio lusitano ed al Leyton Orient.