ESCLUSIVA LS – Coach De Santis: «Vittoria doveva essere e vittoria è stata, ottime percentuali al tiro»

PARTNER DI LIGURIA A SPICCHI

Studio Fisioterapico Giovanni Gerbino
Ti aiutiamo a ritrovare l’equilibrio per fare ciò che ami.

© Edited by MATTEO CALAUTTI
Share
1 MINUTE

Torna alla vittoria la Diego Bologna superando il BVC Sanremo di coach Deda al PalaCitera. In esclusiva per Liguria a Spicchi ecco una dichiarazione di Massimiliano De Santis, capo allenatore degli spezzini:

Dovevamo vincere e abbiamo vinto. Questa è la cosa più importante. Abbiamo giocato nuovamente senza Tringale (per lui di nuovo quindici giorni di stop) e dopo un minuto e mezzo circa anche senza Petani, ma nulla di grave per lui. Domenica doveva rigiocare con la Serie C (Tarros La Spezia, n.d.r.) e quindi con una piccola distorsione ho preferito non farlo giocare più. Per tre quarti siamo stati decisamente avanti, con una prestazione al tiro notevole: Cirillo, che ha fatto 30, per esempio ha fatto cinque triple. Insomma, abbiamo segnato parecchio. Abbiamo un po’ mollato nell’ultimo quarto, che abbiamo perso 20-9, ma direi che vittoria doveva essere e vittoria è stata. Questi ragazzi sono anche un po’ stanchi perché sono veramente impegnati su più fronti e ormai questa Serie D è fatto con loro, con i giovani. Adesso oggi dobbiamo rigiocare con l’U18, giovedì un’altra partita U18 e per alcuni di loro anche gli allenamenti con la Serie C. Quindi arriviamo sempre un po’ con il fiatone. Tuttavia vincere era importante e abbiamo sicuramente un paio di scontri importanti, a cominciare da domenica in casa contro Cogoleto. Poi abbiamo lo scontro diretto contro Busalla dove, facendo una buona gara, potremmo assicurarci i punti che servono per stare nei Playoff e ci proveremo.

Licenza Creative Commons

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale. | This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l’accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don’t forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3156 Articles
Studente genovese di Scienze Internazionali e Diplomatiche, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Tra le altre, collabora anche con Londra Italia, East Journal, con la rivista di Ingegneria di Genova, con la trasmissione televisiva Dilettantissimo e con Io Gioco Pulito, l'inserto sportivo de Il Fatto Quotidiano. Infine, ha fondato anche Liguria a Spicchi, Il Calcio Portoghese e Dragoni d'Oriente, portali web dedicati rispettivamente alla pallacanestro ligure, al calcio lusitano ed al Leyton Orient.