PROMO – Pontremoli: «Serata buia, sconfitta condizionata da assenze pesanti»

PARTNER DI LIGURIA A SPICCHI

Studio Fisioterapico Giovanni Gerbino
Ti aiutiamo a ritrovare l’equilibrio per fare ciò che ami.

© Edited by MATTEO CALAUTTI
Share
1 MINUTE

Grande blitz per il CUS Genova di coach Raffo al PalaBorzacca contro Pontremoli di coach Marcucci. La società lunigianese ha pubblicato un’analisi sul suo sito ufficiale:

Serata “buia” per la Pontremolese del “sottocanestro” che, dopo la sconfitta della scorsa settimana sul campo della capolista Rapallo, si è dovuta arrendere anche al Cus Genova nell’ultima gara della stagione regolare.
Una sconfitta condizionata ancora da assenze pesanti (capitan Sordi, Mori, Ricci e Pasquali), ma anche dai troppi rimbalzi e secondi tiri concessi agli avversari che hanno pesato sull’esito finale di una partita che ha visto i ragazzi di coach Marcucci costretti a inseguire gli avversari per tutto l’arco dei 40′ di gioco.
Sostanziale equilibrio nei primi 5′ di gioco (7-7) spezzato dai canestri di Mohamed che porta i suoi in vantaggio di 6 lunghezze alla prima sirena; rottura prolungata dei padroni di casa che vanno sotto anche nel secondo quarto di 12 lunghezze, troppo statici in difesa e imprecisi in attacco; solo nei minuti finali due “triple” di Furlan dimezzano lo strappo fino al -6 di metà partita (21-27).
Al rientro dagli spogliatoi 7 punti filati di Malossi riportano i gialloblu a stretto contatto (28-29), Lemoli risponde con tre canestri che ricacciano indietro il tentativo di rimonta dei padroni di casa; ancora Malossi e Furlan firmano il parziale di 12 a 2 che vale il primo e unico vantaggio della partita (40-39 a fine terza frazione).
Nell’’ultimo tempino le due squadre rispondono colpo su colpo con gli universitari genovesi che mantengono sempre un possesso di vantaggio: a 30″ dalla sirena Malossi dalla lunetta accorcia a -2 ma i liguri segnano il +3 dalla linea della carità e, complice l’ennesimo rimbalzo offensivo concesso, mantengono il possesso di palla fino al termine del match.
Si chiude quindi la stagione regolare con un risultato negativo che pesa sul piano mentale ma anche ai fini della classifica in chiave play-off che prenderanno il via al termine dell’imminente “fase a orologio”.

La società ha pubblicato anche il tabellino della sfida:

PONTREMOLI vs CUS GENOVA 49-52 (9-15; 12-12; 19-12; 9-13)
PONTREMOLI: Furlan 10, Angella 6, Carlotti 3, Malossi 14, Terzi, Bellè, Iuga 1, Tosi 15. Coach: Marcucci.
CUS GENOVA: Di Maio 2, Mohamed 17, Lemoli 12, Comunello 7, Montalbani 4, Sambuceti 6, Ceccarelli 4, Portaccio. Coach: Raffo.

Licenza Creative Commons

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale. | This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l’accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don’t forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3201 Articles
Studente genovese di Scienze Internazionali e Diplomatiche, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Tra le altre, collabora anche con Londra Italia, East Journal, con la rivista di Ingegneria di Genova, con la trasmissione televisiva Dilettantissimo e con Io Gioco Pulito, l'inserto sportivo de Il Fatto Quotidiano. Infine, ha fondato anche Liguria a Spicchi, Il Calcio Portoghese e Dragoni d'Oriente, portali web dedicati rispettivamente alla pallacanestro ligure, al calcio lusitano ed al Leyton Orient.