ESCLUSIVA LS – Coach Pansolin: «Una sconfitta non è un dramma se si analizza e ci si lavora sopra»

PARTNER DI LIGURIA A SPICCHI

Studio Fisioterapico Giovanni Gerbino
Ti aiutiamo a ritrovare l’equilibrio per fare ciò che ami.

© Edited by MATTEO CALAUTTI
Share
1 MINUTE

Colpaccio del Tigullio di coach Annigoni, capace di superare il CUS Genova nella prima sfida della seconda fase di questo campionato di Serie C Silver. In esclusiva per Liguria a Spicchi ecco una dichiarazione di Giovanni Pansolin, capo allenatore degli Universitari:

La lettura della partita è piuttosto semplice: Tigullio ha vinto contro di noi perché è riuscita ad imporre il suo ritmo ed il suo modo di fare pallacanestro e chiaramente non è quello che usualmente giochiamo noi. Ci ha portato sul suo campo e noi siamo stati poco meritevoli di vincere perché non siamo riusciti ad imporre quella che dovrebbe essere la nostra pallacanestro e quello che doveva essere il minimo quando si va a giocare in trasferta e si è primi in classifica. Sappiamo che questa situazione può anche essere dovuta al fatto che stiamo cercando nuovi equilibri dopo aver saputo che la stagione di Bestagno è finita per l’infortunio di Vado. Quindi questa è una situazione che ci aiuta a capire dove dobbiamo migliorare. Chiaramente non siamo abituati a perdere e questa cosa ci dà ancora più fastidio. Ma ci sono due aspetti che possono virare questo episodio alla positività. Il primo è che non c’è stato tanto tempo da aspettare e rimuginare perché siamo andati subito in campo ai Campionati Nazionali Universitari, avendo il primo incontro ieri contro il CUS Ferrara. Il secondo è che perdere una partita non è un dramma se si capisce dove si è sbagliato, si analizza dove si è sbagliato e si lavora per migliorare dove si è sbagliato.

Licenza Creative Commons

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale. | This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l’accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don’t forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 2872 Articles
Studente genovese di Scienze Internazionali e Diplomatiche, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Tra le altre, collabora anche con Londra Italia, East Journal, con la rivista di Ingegneria di Genova, con la trasmissione televisiva Dilettantissimo e con Io Gioco Pulito, l'inserto sportivo de Il Fatto Quotidiano. Infine, ha fondato anche Liguria a Spicchi, Il Calcio Portoghese e Dragoni d'Oriente, portali web dedicati rispettivamente alla pallacanestro ligure, al calcio lusitano ed al Leyton Orient.