PROMO – Pontremoli: «Battaglia molto equilibrata, deciso solo dopo un overtime»

PARTNER DI LIGURIA A SPICCHI

Studio Fisioterapico Giovanni Gerbino
Ti aiutiamo a ritrovare l’equilibrio per fare ciò che ami.

© Edited by MATTEO CALAUTTI
Share
1 MINUTE

Il Meeting Vernazza di coach Albano espugna il PalaBorzacca di Pontremoli di coach Marcucci nella prima sfida della Fase a Orologio. La società lunigianese ha pubblicato un’analisi sul suo sito ufficiale:

Nella prima giornata della fase a orologio il Meeting Club sbanca il “PalaBorzacca” con il risultato di 57 a 62 e porta a tre le sconfitte consecutive della Pontremolese di coach Marcucci che è costretta ad arrendersi dopo una battaglia molto equilibrata decisa solo dopo un tempo supplementare.
Inizio di partita contrassegnato da un grande equilibrio (6-6 al 5′), poi i gialloblu allungano fino al +5 di fine frazione; bruciante break di 12-2 nel secondo quarto dei liguri che conducono nel punteggio e vanno al riposo lungo in vantaggio di 6 lunghezze (24-30).
Al rientro dagli spogliatoi Tosi e compagni riescono a recuperare il gap di svantaggio e a chiudere il tempino in parità nonostante le pessime percentuali al tiro; nella quarta frazione i lunigianesi riescono a mantenere sempre due possessi di vantaggio fino a 3′ dal termine del match, poi diverse palle perse riportano a stretto contatto i ragazzi di coach Albano.
A 6″ dalla sirena finale i gialloblu concedono un rimbalzo d’attacco sanguinosissimo ad Arnulfo che lo trasforma in un gioco da tre punti che vale il 51 pari.
Coach Marcucci chiamo time-out per organizzare l’ultima azione, ma Mori sbaglia il tiro della vittoria e manda la partita ai supplementari.
Nei 5′ di extra-time Tosi e Furlan portano a +4 il vantaggio, poi le uscite per falli di Tosi e Malossi spianano la strada ai genovesi che prendono il comando delle operazioni fino alla sirena finale.

La società ha pubblicato anche il tabellino della sfida:

PONTREMOLI vs MEETING VERNAZZA 57-62 d.t.s. (14-9; 10-21; 14-8; 13-13; 6-11)
PONTREMOLI: Furlan 10, Angella, Ricci 4, Carlotti, Malossi 10, Terzi 11, Tosi 12, Mori 10. Coach: Marcucci.
MEETING VERNAZZA: Nosari, Molinari 5, Pittaluga 11, Ferraris 7, Fusaro 2, Madaghiele, Calautti 8, Anastasio, Arnulfo 16, Chimenti 1, Giambarresi 12. Coach: Albano.

Licenza Creative Commons

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale. | This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l’accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don’t forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3148 Articles
Studente genovese di Scienze Internazionali e Diplomatiche, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Tra le altre, collabora anche con Londra Italia, East Journal, con la rivista di Ingegneria di Genova, con la trasmissione televisiva Dilettantissimo e con Io Gioco Pulito, l'inserto sportivo de Il Fatto Quotidiano. Infine, ha fondato anche Liguria a Spicchi, Il Calcio Portoghese e Dragoni d'Oriente, portali web dedicati rispettivamente alla pallacanestro ligure, al calcio lusitano ed al Leyton Orient.