SERIE D – MY Basket: «Imposto il ritmo fin da subito, ora difficilissimo derby con Sestri»

PARTNER DI LIGURIA A SPICCHI

Studio Fisioterapico Giovanni Gerbino
Ti aiutiamo a ritrovare l’equilibrio per fare ciò che ami.

© Edited by MATTEO CALAUTTI
Share
1 MINUTE

Successo in trasferta e semifinale Playoff per il MY Basket di coach Brovia, capace di superare Busalla di coach Tarantino al PalaEuropa. La società genovese ha pubblicato un’analisi della sfida sulla sua pagina Facebook ufficiale:

Ottima prestazione del MY che si aggiudica l’accesso alle semifinali dopo aver espugnato il difficile campo di Busalla.

Galvanizzati dalla presenza di Fabio Brassesco, Presidente di INTERGLOBO FAR EST, sugli spalti, il MY impone subito il suo ritmo fin dalle prime battute del match.
11-02 di parziale dopo pochi minuti, Macri, Sobrero e Pastorino a guidare una difesa aggressiva che recupera ben 7 palloni nei primi 10′ e il primo quarto si archivia sul +10, 23-13.
Nella seconda frazione sono Di Paco (3 stoppate) e Calabrese (20 punti) a segnare la via, il Busalla cerca di restare in scia con le iniziative di Giacomini e Negrini ma all’intervallo il tabellone segna sempre +13 (36-49) per il MY.
Durante la terza frazione il Busalla cerca di rientrare nel match e il massimo sforzo della squadra locale, complice anche un netto calo dell’intensità difensiva del MY, riapre la partita.
Busalla arriva a -3 ma il capitano prende mano la squadra con una tripla incredibile, due lanci per i contropiedi di Pastorino e Luca Rabe e il break è di nuovo ristabilito.
Finisce 73-86 per MY, con davvero un’ottima prova di tutti i componenti della squadra. Un elogio particole per Pastorino, Matarante e Di Paco, fondamentali per la loro solidità in difesa.
Archiviati i quarti di finale, difficilissimo derby genovese in semifinale contro Pallacanestro Sestri.

Licenza Creative Commons

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale. | This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l’accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don’t forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3122 Articles
Studente genovese di Scienze Internazionali e Diplomatiche, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Tra le altre, collabora anche con Londra Italia, East Journal, con la rivista di Ingegneria di Genova, con la trasmissione televisiva Dilettantissimo e con Io Gioco Pulito, l'inserto sportivo de Il Fatto Quotidiano. Infine, ha fondato anche Liguria a Spicchi, Il Calcio Portoghese e Dragoni d'Oriente, portali web dedicati rispettivamente alla pallacanestro ligure, al calcio lusitano ed al Leyton Orient.