MERCATO – Due firme lituane per la Tarros, via Bracci e Peychinov

PARTNER DI LIGURIA A SPICCHI

Studio Fisioterapico Giovanni Gerbino
Ti aiutiamo a ritrovare l’equilibrio per fare ciò che ami.

© Edited by MATTEO CALAUTTI
Share
1 MINUTE

Dopo la sonfitta in finale Playoff nella passata stagione c’è voglia di riscatto in casa Tarros La Spezia. La società ha optato per la conferma della maggior parte del gruppo di giocatori, effettuando solamente poche operazioni di mercato. Due giocatori in uscita, due ottimi giocatori in entrata.

Arrivati in terra spezzina due giocatori lituani di grande qualità: Augustas SuliauskasDarius Kibildis. Il primo è un playmaker classe ’95 che nelle ultime quattro stagioni ha giocato nella National Basketball League, ovvero la Serie A2 lituana. Per lui anche un’esperienza con la maglia della nazionale U18 nel 2013.

Il secondo, invece, è una guardia classe ’92 che ha costruito la sua carriera sempre in NBL fino alla passata stagione, in cui è stato protagonista assoluto (23 punti di media) in Serie C Silver marchigiana con la canotta di San Benedetto. Ben undici volte in stagione con un bottino superiore ai 25 punti realizzati. Una curiosità: per due stagioni in patria è stato compagno di squadra proprio di Suliauskas. Era dalla stagione 2015/16 che la Tarros non aveva un lituano in squadra: all’epoca infatti venne tesserato Donatas Jonikas, poi trasferitosi la stagione seguente a Sarzana.

Lasciano invece la canotta bianconera dopo una sola stagione Jonas Bracci e Angel Peychinov. Salutano dunque la Liguria il centro classe ’96 e la guarda bulgara classe ’95.

Licenza Creative Commons

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale. | This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l’accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don’t forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3201 Articles
Studente genovese di Scienze Internazionali e Diplomatiche, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Tra le altre, collabora anche con Londra Italia, East Journal, con la rivista di Ingegneria di Genova, con la trasmissione televisiva Dilettantissimo e con Io Gioco Pulito, l'inserto sportivo de Il Fatto Quotidiano. Infine, ha fondato anche Liguria a Spicchi, Il Calcio Portoghese e Dragoni d'Oriente, portali web dedicati rispettivamente alla pallacanestro ligure, al calcio lusitano ed al Leyton Orient.