SERIE C – Presentazione 1° giornata d’andata 2018/19

PARTNER DI LIGURIA A SPICCHI

Studio Fisioterapico Giovanni Gerbino
Ti aiutiamo a ritrovare l’equilibrio per fare ciò che ami.

Share
2 MINUTES

Tutto pronto dunque anche per l’inizio della nuova stagione di Serie C Silver. Un campionato, il più importante della Liguria, che si è chiuso nella passata stagione con la seconda vittoria consecutiva del CUS Genova in finale contro la Tarros La Spezia. Un binomio, il loro, che ha monopolizzato il campionato per due stagioni ma che nel campionato che sta per iniziare potrebbe anche essere scalfitto.

Una delle pretendenti per la vittoria del campionato sarà sicuramente la Tarros La Spezia di Andrea Padovan, rinforzatasi in esate con la firma dei due lituani Suliauskas e Kibildis. Dopo tre sconfitte consecutive in finale i Bianconeri hanno tutta l’intenzione di fare loro il campionato in questa stagione, cominciata in positivo con la vittoria della Supercoppa Ligure proprio contro il CUS Genova. Avversaria di giornata l’Aurora Chiavari di Giuliano Marenco, che in estate ha sostituito il partente Costacurta con Barnini. Sfida in programma al PalaSprint, che i chiavaresi che nelle ultime due stagioni hanno dato parecchio fastidio agli spezzini soprattutto al PalaCarrino.

Esordio in trasferta per Sarzana di Gabriele Ricci, reduce da un’estate di grandi cambiamenti. Oltre al nuovo capo allenatore in panchina, in estate è arrivato un poker di quattro firme di spessore per i Biancoverdi, che vogliono quindi puntare ad arrivare fino in fondo. Avversaria di giornata quella che potrebbe essere la mina vagante del campionato: Recco di Matteo Berini alla Comunale di Rapallo. Reduci da due campionati vinti consecutivamente, i recchesi hanno deciso quest’anno di iscriversi alla Serie C Silver. Squadra compatta, quadrata e rinforzatasi in estate con l’arrivo di due giocatori dall’Alcione Rapallo.

C’è grandissima curiosità anche per l’esordio di Sestri di Davide Mariotti in Serie C Silver. Dopo aver trionfato nei Playoff di Serie D i Seagulls si sono rinforzati pesantemente nel mercato estivo firmando un’interessante serie di giocatori in cui spiccano, su tutti, i nomi di Mozzi e Bigoni, entrambi provenienti da Serravalle in Serie C Gold. Esordio non facile in quanto i “Gabbiani” se la vedranno al PalaIsnart con Ospedaletti di Andrea Lupi, compagine che in estate ha attuato un’autentica rivoluzione e che ha deciso di fare dell’orgoglio Orange il suo cavallo di battaglia. Ci sarà da divertirsi.

Molto interessante anche vedere l’approccio al campionato di Tigullio di Marco Annigoni. In estate la società si è rinforzata parecchio con l’arrivo di un poker di giocatori di spessore tra i quali spicca sicuramente Zolezzi, reduce da una stagione in Serie B a Scauri. Avversaria di giornata al PalaSport di Santa Margherita Ligure sarà Pegli di Marco Costa, giunto sulla panchina degli Sharkers dopo otto anni a Vado, lasciata con tanto di commovente lettera d’addio. Squadra giovane come età media quella Arancioblù, pronta ad affrontare questo secondo campionato di Serie C Silver.

Chiude la giornata la sfida del Geodetico di Vado Ligure tra Vado di Simone Imarisio e Ardita Juventus di Fulvio Chiesa. Da un lato i terribili ragazzi vadesi, allenati quest’anno da un nuovo capo allenatore proveniente da Il Canestro Alessandria e rinforzatisi con l’arrivo di Cirillo dalla Diego Bologna, eletto agli LS Awards come miglior U25 della scorsa Serie D. Dall’altro i nerviesi, che hanno praticamente confermato la rosa della passata stagione e che sono pronti a lanciare alcuni giovani provenienti dal loro vivaio. Infine, riposerà il CUS Genova di Giovanni Pansolin, campione in carica.

SQUADRASQUADRADATA
ReccoSarzana07/10/2018
OspedalettiSestri06/10/2018
TigullioPegli06/10/2018
Tarros La SpeziaAurora Chiavari07/10/2018
VadoArdita Juventus06/10/2018

Licenza Creative Commons

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale. | This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l’accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don’t forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3132 Articles
Studente genovese di Scienze Internazionali e Diplomatiche, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Tra le altre, collabora anche con Londra Italia, East Journal, con la rivista di Ingegneria di Genova, con la trasmissione televisiva Dilettantissimo e con Io Gioco Pulito, l'inserto sportivo de Il Fatto Quotidiano. Infine, ha fondato anche Liguria a Spicchi, Il Calcio Portoghese e Dragoni d'Oriente, portali web dedicati rispettivamente alla pallacanestro ligure, al calcio lusitano ed al Leyton Orient.