PROMO – Coach Raffo e coach Portaccio presentano il loro CUS Genova (VIDEO)

PARTNERS DI LIGURIA A SPICCHI

Studio Fisioterapico Giovanni Gerbino
Ti aiutiamo a ritrovare l’equilibrio per fare ciò che ami.

Assicurazione sportiva a 90 €/anno
Vuoi assicurarti da infortuni sportivi al costo di soli 7.50 € al mese? Qui i dettagli.

© CUS Genova
Share

Dopo una prima stagione di rodaggio, pur con la soddisfazione della vittoria in Coppa Liguria, il CUS Genova si affaccia così alla sua seconda stagione di Promozione. La società biancorossa ha pubblicato sul suo canale YouTube ufficiale un’intervista ad Andrea Raffo e Andrea Portaccio, i due tecnici di una compagine a forti tinte universitarie:

Queste le parole di coach Raffo, tra presentazione, preparazione atletica e obbiettivi:

Questa squadra universitaria è nata l’anno scorso. Sono tutti ragazzi principalmente quest’anno di Medicina e Ingegneria, molti dei quali vengono da fuori. Infatti diciamo che è un clima nuovo. Fortunatamente o sfortunatamente non allena di nuovo i ragazzi con cui ho giocato io una vita. Quest’anno abbiamo iniziato già a settembre con una forte preparazione atletica e con la partecipazione di altri preparatori. Faccio i nomi: Andrea Gori e Andrea Delfino, che spero che prima o poi si faranno intervistare invece di sfuggire alla telecamera (sorride, n.d.r.). Per adesso i risultati sono promettenti. Abbiamo finito la preparazione giusto settimana scorsa e stiamo preparandoci per l’inizio del campionato. Il gruppo è unito e ci aspettiamo grandi cose quest’anno visto che l’anno scorso c’è stata una buona risposta da parte di tutti, allenatori e giocatori, e un gran risultato.

Queste le parole di coach Raffo, tra presentazione, esordio di domenica, corso da allenatore e obbiettivi:

Quest’anno abbiamo questa squadra di universitari, che sono molto intraprendenti e abbiamo visto che ci mettono tanta voglia. Ci aspettiamo grandi cose da questo campionato. Speriamo di iniziare bene domenica. Giochiamo contro la SCAT e sarà il nostro esordio in campionato. Abbiamo fatto un’ottima preparazione atletica e quindi sappiamo che ci sarà molto di cui andare fieri e ci sarà molto da giocare. Il nostro obbiettivo in questo campionato sarà di riuscire ad arrivare quantomeno ai Playoff e lì cercheremo di arrivare fino in fondo e vincere il campionato. Io e Andrea siamo stati tutti e due quest’estate insigniti del titolo di allenatori di base e quindi abbiamo fatto questa esperienza formativa sicuramente intensa ma molto gratificante. Speriamo di riuscire ad arrivare fino in fondo con questa squadra che ci sta dando già delle belle soddisfazioni in questo precampionato.

Licenza Creative Commons

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale. | This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l’accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don’t forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 2692 Articles
Studente genovese di Scienze Internazionali e Diplomatiche, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Tra le altre, collabora anche con Londra Italia, East Journal, con la rivista di Ingegneria di Genova, con la trasmissione televisiva Dilettantissimo e con Io Gioco Pulito, l'inserto sportivo de Il Fatto Quotidiano. Infine, ha fondato anche Liguria a Spicchi, Il Calcio Portoghese e Dragoni d'Oriente, portali web dedicati rispettivamente alla pallacanestro ligure, al calcio lusitano ed al Leyton Orient.