ESCLUSIVA LS – Coach Pezzi: «Ci abbiamo creduto sempre, risultato che ci dà coraggio»

PARTNERS DI LIGURIA A SPICCHI

Studio Fisioterapico Giovanni Gerbino
Ti aiutiamo a ritrovare l’equilibrio per fare ciò che ami.

Assicurazione sportiva a 90 €/anno
Vuoi assicurarti da infortuni sportivi al costo di soli 7.50 € al mese? Qui i dettagli.

© Edited by MATTEO CALAUTTI
Share

Successo smagliante per l’Auxilium, capace di superare al Palauxilium il MY Basket di coach Brovia. In esclusiva per Liguria a Spicchi ecco una dichiarazione di Andrea Pezzi, capo allenatore dei Bulldogs:

Siamo contenti che sia stata comunque una bella partita. C’era un bel po’ di pubblico: pubblico nostro e pubblico loro. Il punteggio è alto, si è segnato tanto e quindi al pubblico è piaciuto. Agli allenatori magari un pochino meno (sorride, n.d.r.). Ma diciamo che alla fine il risultato ci ha premiato credo più che altro perché ci abbiamo creduto sempre. Sappiamo di avere una squadra giovane e inesperta e quindi soggetta ad alti e bassi, anche durante l’arco della partita. In questo caso siamo riusciti a stare dentro le nostre cose per tutti e quaranta i minuti. Siamo stati costanti nei quattro tempi. A loro forse sono calate le percentuali a distanza. Sono partiti molto bene, segnavano sempre praticamente con altissime percentuali da tre. Ma noi siamo stati bravi a stare lì, a starci sempre e ci abbiamo creduto. È andata bene e siamo contenti. Abbiamo tanto da lavorare, lo sappiamo. Adesso vediamo un po’ i recuperi, abbiamo già riposato. Tutto sommato ora abbiamo un periodo in cui speriamo di poter dare continuità e quindi di costruirci la nostra personalità di squadra. Avendo una squadra molto giovane la prima cosa che ci interessa è quello: far crescere i ragazzi e costruire un’identità di squadra. Speriamo di riuscirci. Questo risultato sicuramente ci dà una mano e coraggio, anche perché loro sono una squadra forte candidata a fare bene in questo campionato.

Licenza Creative Commons

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale. | This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l’accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don’t forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 2692 Articles
Studente genovese di Scienze Internazionali e Diplomatiche, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Tra le altre, collabora anche con Londra Italia, East Journal, con la rivista di Ingegneria di Genova, con la trasmissione televisiva Dilettantissimo e con Io Gioco Pulito, l'inserto sportivo de Il Fatto Quotidiano. Infine, ha fondato anche Liguria a Spicchi, Il Calcio Portoghese e Dragoni d'Oriente, portali web dedicati rispettivamente alla pallacanestro ligure, al calcio lusitano ed al Leyton Orient.