ESCLUSIVA LS – Coach Pansolin: «Spinto sull’acceleratore nel secondo tempo, prestazione di squadra»

PARTNER DI LIGURIA A SPICCHI

Studio Fisioterapico Giovanni Gerbino
Ti aiutiamo a ritrovare l’equilibrio per fare ciò che ami.

© Edited by MATTEO CALAUTTI
Share
1 MINUTE

Continua la marcia di avvicinamento alle prime della classe da parte del CUS Genova, vittorioso alla Comunale di Rapallo contro Recco di coach Bertini. In esclusiva per Liguria a Spicchi ecco una dichiarazione di Giovanni Pansolin, capo allenatore degli Universitari:

Abbiamo giocato una partita molto solida, con un primo tempo in cui loro sono rimasti attaccati a noi perché noi ci siamo fatti coinvolgere dal loro ritmo molto elevato e abbiamo sbagliato qualche conclusione facile che ci eravamo ben costruiti. Poi nel secondo tempo abbiamo spinto di più sull’acceleratore e abbiamo trovato con continuità il canestro da tre punti, cosa che ci ha permesso di scavare un solco che poi si è rivelato decisivo. Mi sento di dire che sia stata un’altra prestazione di squadra e questo mi lascia molto contento. La cosa che mi ha colpito di più nel break del secondo tempo è che, se andiamo a vedere, otto dei miei giocatori hanno segnato un canestro da tre punti e dieci su undici hanno tirato da tre punti. Quindi siamo riusciti a creare molto perimetro senza però disdegnare di attaccare il ferro. Questo è qualcosa che ci dà una pericolosità sia dalla piccola/media distanza sia dalla lunga. Cosa molto importante per le prossime partite a cominciare da quella di sabato, dove saremo in casa contro Vado. Una squadra pericolosissima in questo momento perché sta viaggiando a mille, sta vincendo in tutte le categorie che sta giocando. Quindi ci si aspetta un sabato complicato e difficile, ma anche divertente penso.

Licenza Creative Commons

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale. | This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l’accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don’t forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3122 Articles
Studente genovese di Scienze Internazionali e Diplomatiche, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Tra le altre, collabora anche con Londra Italia, East Journal, con la rivista di Ingegneria di Genova, con la trasmissione televisiva Dilettantissimo e con Io Gioco Pulito, l'inserto sportivo de Il Fatto Quotidiano. Infine, ha fondato anche Liguria a Spicchi, Il Calcio Portoghese e Dragoni d'Oriente, portali web dedicati rispettivamente alla pallacanestro ligure, al calcio lusitano ed al Leyton Orient.