Peppe Fusco in missione a Copenaghen: si racconterà su “The Liguria’s Tribune”

PARTNER DI LIGURIA A SPICCHI

Studio Fisioterapico Giovanni Gerbino
Ti aiutiamo a ritrovare l’equilibrio per fare ciò che ami.

Peppe Fusco Danimarca
© MATTEO CALAUTTI
Share
1 MINUTE

Ieri è stata annunciata una grande novità su Liguria a Spicchi. Trattasi di The Liguria’s Tribune, spazio in cui giocatori, allenatori e addetti ai lavori legati in qualche modo alla pallacanestro ligure racconteranno in prima persona la loro esperienza, aneddoti e storie personali. Ecco quindi il secondo nome: Giuseppe “Peppe” Fusco, allenatore casertano per anni in Liguria e ora in Danimarca per una nuova avventura.

Casertano di nascita ma “ligure” negli ultimi cinque anni. Il minimo comun denominatore della sua carriera da istruttore è stato proprio il Minibasket. Esperienze dirigenziali come quelle di Consigliere della Regione Marche e Consigliere del Direttivo Nazionale del Settore Minibasket, ma ovviamente anche numerossissime sperienze sul parquet. Sul campo ha arricchito il suo bagaglio di esperienze a Caserta, Fermo, Ancona e Montegranaro, prima di trasferirsi in Liguria. Quattro stagioni a Pegli e una all’Auxilium e ora questa nuova stimolante esperienza: per i prossimi tre anni sarà infatti Responsabile dell’Aggiornamento degli Allenatori/Istruttori al Modello Italiano di Minibasket della FIP presso il Falcon Basketball Club di Copenaghen, in Danimarca. Nuova avventura e nuovi contesti sportivo e culturale.

La sua rubrica si chiamerà Attori non protagonisti: essere istruttori e questa è la sua presentazione:

Il Minibasket è stato sempre l’elemento comune ed aggregante di tanti anni di esperienza, il rapporto con il mondo dei più piccoli (in grande evoluzione ed involuzione negli ultimi 30 anni) con i cambiamenti che lo Sport ha imposto, sia dal punto di vista organizzativo che tecnico-culturale, mi hanno sempre affascinato e spinto a mettermi in discussione.

Mi sento un persona fortunata: per quello che la vita mi ha regalato (una famiglia ed un figlio speciale) e per tutte quelle impagabili esperienze sportive che la FIP, i tanti Club (grandi e piccoli), i tantissimi Allenatori/Istruttori e Addetti ai lavori ed i miei Amici del PSG Minibasket Circuit hanno voluto condividere con me in questo lungo percorso arricchendo l’Istruttore e l’Uomo.

Oggi all’inizio di questa lunghissima ennesima tappa come “umile” portavoce in Danimarca al Falcon Basketball Club del Modello del Minibasket Italiano sento un orgoglio tutto “italico” (e permettetemi “casertano”) che mi fa capire di cosa possiamo essere capaci noi del “Tricolore”.

Licenza Creative Commons

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale. | This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l’accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don’t forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3122 Articles
Studente genovese di Scienze Internazionali e Diplomatiche, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Tra le altre, collabora anche con Londra Italia, East Journal, con la rivista di Ingegneria di Genova, con la trasmissione televisiva Dilettantissimo e con Io Gioco Pulito, l'inserto sportivo de Il Fatto Quotidiano. Infine, ha fondato anche Liguria a Spicchi, Il Calcio Portoghese e Dragoni d'Oriente, portali web dedicati rispettivamente alla pallacanestro ligure, al calcio lusitano ed al Leyton Orient.