Tommaso Oxilia, da Loano alla Serie A2: si racconterà su “The Liguria’s Tribune”

PARTNER DI LIGURIA A SPICCHI

Studio Fisioterapico Giovanni Gerbino
Ti aiutiamo a ritrovare l’equilibrio per fare ciò che ami.

© MATTEO CALAUTTI
Share
1 MINUTE

Due settimane fa è stata annunciata una grande novità su Liguria a Spicchi. Trattasi di The Liguria’s Tribune, spazio in cui giocatori, allenatori e addetti ai lavori legati in qualche modo alla pallacanestro ligure racconteranno in prima persona la loro esperienza, aneddoti e storie personali. Ecco quindi il quarto nome: Tommaso Oxilia, giocatore della Pallacanestro Forlì.

Nato a Loano nel 1998, Tommaso è uno dei giovani italiani più promettenti della sua generazione. Cresciuto a Loano dell’allora presidente Marco Vignola, nel 2013 arriva la chiamata della Virtus Bologna, con cui completa il settore giovanile e disputa tre finali nazionali e due finali nazionali U17, una U18 e due finali nazionali DNG: rispettivamente Porto Sant’Elpidio 2014, Treviso 2015, Pordenone 2016, Udine 2014 e Torino 2015. Esperienza nel derby di Basket City e promozione conquistata con i Virtussini, con seguente passaggio all’Assigeco Piacenza in Serie A2. Stagione da protagonista per Oxilia, che ai Playout ha chiuso con il 71% da due, il 50% da tre e 5.5 rimbalzi a partita. Quest’estate il suo passaggio alla Pallacanestro Forlì di coach Giorgio Valli, sua vecchia conoscenza a Bologna. Una carriera, la sua, che seppur giovane gli ha anche regalato gioie nelle nazionali giovanili. Cominciato dall’U14 ai tempi di Loano, la scorsa estate a Il Cairo ha ottenuto la Medaglia d’Argento ai Mondiali U19, entrando di diritto anche nel miglior quintetto della competizione. Convocato infine un anno fa dal CT della Nazionale maggiore, Romeo Sacchetti, per il raduno di Cremona destinato ai 15 giovani da monitorare per future convocazioni.

La sua rubrica fa riferimento al suo soprannome “storico” e si chiamerà Cicciurillo’s Experience. Questo è il suo primo saluto al pubblico:

Ciao a tutti! Sono Tommaso Oxilia ed insieme a Matteo Calautti mi piacerebbe raccontarvi la mia breve ma intensa carriera che ho iniziato ormai da qualche anno, la quale mi sta formando come giocatore e soprattutto come persona.

Licenza Creative Commons

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale. | This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l’accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don’t forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 2872 Articles
Studente genovese di Scienze Internazionali e Diplomatiche, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Tra le altre, collabora anche con Londra Italia, East Journal, con la rivista di Ingegneria di Genova, con la trasmissione televisiva Dilettantissimo e con Io Gioco Pulito, l'inserto sportivo de Il Fatto Quotidiano. Infine, ha fondato anche Liguria a Spicchi, Il Calcio Portoghese e Dragoni d'Oriente, portali web dedicati rispettivamente alla pallacanestro ligure, al calcio lusitano ed al Leyton Orient.