ESCLUSIVA LS – D’Acunto: «Torno al Sestri ma ci tengo a ringraziare il MY, spero in una bella accoglienza»

PARTNER DI LIGURIA A SPICCHI

Studio Fisioterapico Giovanni Gerbino
Ti aiutiamo a ritrovare l’equilibrio per fare ciò che ami.

© Edited by MATTEO CALAUTTI
Share
1 MINUTE

Dopo una sola stagione al MY Basket ritorna a Sestri il centro Simone D’Acunto. Per lui due promozioni in Serie C Silver in due stagioni e ora la prima vera avventura da protagonista nel massimo campionato ligure. In esclusiva per Liguria a Spicchi ecco una dichiarazione del centro dei Seagulls:

L’esperienza al MY è stata una delle più belle, importanti e affascinanti. Mia moglie ed io ci siamo sentiti a casa fin da subito, accoglienza pazzesca e anno unico. La stagione è iniziata con l’esperienza a Senigallia in un torneo vinto e si è conclusa con un campionato vinto all’ultima giornata con una cornice di pubblico pazzesca. Lascio solamente dopo un anno a causa di alcune mie priorità come Chiesa, famiglia e lavoro. Ci tengo a ringraziare il Mondo MY per tutto l’amore e l’affetto che mi hanno dimostrato. Ho conosciuto persone stupende come Max, Michele, Coach Brovia, Daniele e Maurizio, passando per tutti i miei compagni di squadra. Ora torno a Sestri dove ci eravamo lasciati a causa di alcune diversità di vedute per il roster dello scorso anno, ma dove ritrovo coach Mariotti, Pappa, alcuni dei miei ex compagni di squadra e altri nuovi giovani e molto interessanti. Sarà un bel campionato, molto equilibrato e avvincente. Il destino ha voluto che alla prima giornata dovrò incontrare subito il MY e mi aspetto una bella accoglienza da una tifoseria pazzesca e piena di amore per i colori biancoblù. Un saluto a Giuseppe Calabrese che spero possa essere in campo e recuperare in fretta dall infortunio. Buon campionato a tutti!

Licenza Creative Commons

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale. | This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l’accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don’t forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3147 Articles
Studente genovese di Scienze Internazionali e Diplomatiche, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Tra le altre, collabora anche con Londra Italia, East Journal, con la rivista di Ingegneria di Genova, con la trasmissione televisiva Dilettantissimo e con Io Gioco Pulito, l'inserto sportivo de Il Fatto Quotidiano. Infine, ha fondato anche Liguria a Spicchi, Il Calcio Portoghese e Dragoni d'Oriente, portali web dedicati rispettivamente alla pallacanestro ligure, al calcio lusitano ed al Leyton Orient.