SERIE D – Sestri: «Divario rassicurante già nella prima metà, ma passo indietro come prestazione»

PARTNER DI LIGURIA A SPICCHI

Studio Fisioterapico Giovanni Gerbino
Ti aiutiamo a ritrovare l’equilibrio per fare ciò che ami.

© Edited by MATTEO CALAUTTI
Share
1 MINUTE

Prima sconfitta per i campioni in carica di Albenga. Ragazzi di coach Accinelli sconfitti al PalaMarco da un’ottima Sestri di coach Mariotti. La società biancoceleste ha pubblicato un’analisi per mezzo della sua pagina Facebook ufficiale:

Prima vittoria nel campionato di Serie D, per i #Seagulls che espugnano il campo di Albenga, dopo l’amaro in bocca lasciato dalla rocambolesca sconfitta della prima giornata.
L’avversario è una squadra completamente rinnovata rispetto alla passata stagione e anagraficamente molto giovane.

Nella prima metà di gara, grazie alla maggiore fisicità dei nostri giocatori interni (Barnini, Idili, Vajra e Colangelo) e un ottima prova balistica di Zenobio si crea già un divario in termini di punteggio più che rassicurante (+24).

Nel terzo quarto, la difesa a zona avversaria non produce l’effetto sperato ma mette invece in luce Celestri e i suoi assist, producendo il massimo vantaggio sul +34 sul punteggio di 73 a 39.

L’ultimo quarto, da censurare, propone per buona parte del tempo un continuo susseguirsi di palle perse, conclusioni affrettate, mal bilanciamenti difensivi e quant’altro, permettendo meritatamente agli avversari di accorciare leggermente il divario.

A livello di prestazione, un passo indietro rispetto alla gara d’esordio: la sensazione è che si debba fare decisamente meglio per essere competitivi nel campionato. A livello di continuità difensiva, efficacia nelle conclusioni, maggiore controllo del gioco in determinate fasi, i passi da fare sono veramente tanti..

Domenica appuntamento al Figoi alle ore 18 contro BVC Sanremo nella riedizione della finale della Promozione dell’anno scorso. I matuziani in questa giornata hanno espugnato il palazzetto di Vado e quindi rappresentano un avversario temibile.

Licenza Creative Commons

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale. | This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l’accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don’t forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3155 Articles
Studente genovese di Scienze Internazionali e Diplomatiche, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Tra le altre, collabora anche con Londra Italia, East Journal, con la rivista di Ingegneria di Genova, con la trasmissione televisiva Dilettantissimo e con Io Gioco Pulito, l'inserto sportivo de Il Fatto Quotidiano. Infine, ha fondato anche Liguria a Spicchi, Il Calcio Portoghese e Dragoni d'Oriente, portali web dedicati rispettivamente alla pallacanestro ligure, al calcio lusitano ed al Leyton Orient.