Arsenal a Sunderland per il primato, Chelsea a Tottenham inseguono

Share
2 MINUTES

PREMIER LEAGUE. Aveva la possibilità di conquistare il primato solitario della Premier League ma ha clamorosamente fallito. Questo il leit motif dello scorso weekend per l’Arsenal di Arsène Wenger, reduce da un pareggio a reti inviolate all’Emirates Stadium contro il Middlesbrough, il tutto mentre il Manchester City di Pep Guardiola pareggiava in casa contro il Southampton (1-1). Adesso Gunners e Citizens sono primi a pari punti, insieme e al Liverpool, le prime due attese da con un turno agevole. La compagine della North London, in particolare, sarà impegnata contro il pessimo Sunderland di David Moyes. Reds di Jürgen Klopp, invece, attesi invece dalla sfida del Selhurst Park contro il Crystal Palace di Alan Pardew. Una squadra, quella delle Eagles, che non sa proprio trovare mezze misure passando da periodo di luce a periodo di buio, come l’ultimo di tre settimane nel quale sono riusciti a raccogliere solo un pareggio e due sconfitte consecutive.

Inseguono l’Arsenal sia il Chelsea sia il Tottenham. Da un lato gli uomini di Antonio Conte sembrano aver superato la recente crisi con un perentorio 4-0 ai danni del Manchester United di José Mourinho, con tutte le polemiche del caso. Blues che si trovano attualmente ad un solo punto dal trio di testa, con un Diego Costa in splendida forma: 7 goal in 9 partite per lui, uno ogni 113 minuti di gioco. Leggera flessione, invece, per gli Spurs di Mauricio Pochettino, reduci da due pareggi consecutivi contro West Bromwich (1-1) e Bournemouth (0-0). L’avversario di giornata sarà l’imprevedibile Leicester di Claudio Ranieri al White Hart Lane. Cammino netto in Champions League, apparentemente importanti difficoltà in Premier League per le Foxes. Infine, con due vittorie consecutive, l’ultima delle quali ottenuta a tempo scaduto contro il Sunderland grazie alla rete del neozelandese Winston Reid (1-0), si sta risollevando il West Ham di Slaven Bilić. Adesso la zona retrocessione dista due punti ed il tecnico croato può tornare a respirare. Hammers impegnati a Goodison Park contro l’Everton di Ronald Koeman, attualmente situato ai piedi dell’Europa.

CHAMPIONSHIP. Tutte ammassate in due punti le tre londinesi di Championship. La meglio classificata è il Brentford di Dean Smith, attualmente reduce dalla sconfitta casalinga contro il Barnsley (0-2), seconda nelle ultime quattro partite. Prossimo avversario delle Bees sarà proprio il QPR di Jimmy Floyd Hasselbaink, in un West London Derby in programma a Loftus Road nel Friday Night Match. Gli Hoops, dal canto loro, si trovano a pari punti rispetto ai rivali cittadini nonostante la sconfitta patita nell’ultimo turno, contro il brillante Sheffield Wednesday (1-0) L’ultima stracittadina si disputò a marzo, con una netta vittoria del QPR (3-0). Infine, situazione delicata per il Fulham di Slaviša Jokanović. Partiti in maniera decisa, i Cottagers si sono sgonfiati con una sola vittoria nelle ultime cinque partite, ottenuta contro il Barnsley (2-4). La terza compagine della West London è attesa dalla sfida al Craven Cottage contro l’Huddersfield di David Wagner, attualmente lanciato al terzo posto in classifica.

LEAGUE ONE. Pazzesco il cammino del Wimbledon di Neal Ardley. Partiti malissimo dopo la promozione dalla League Two, i Dons hanno inanellato una serie di risultati positivi caratterizzata da quattro vittorie nelle ultime cinque partite, portandosi così al sesto posto in campionato, l’unico valido per la post season. Il cammino inglese è ancora lungo ma, se il Wimbledon non vuole che il sogno svanisca prima ancora di cominciare, un risultato positivo a Kingsmeadow nello scontro diretto contro il Bradford di Stuart McCall, terzo in classifica, diventa obbligatorio. Maluccio, invece, le altre due londinesi. Da un lato il Millwall di Neil Harris fatica a trovare una giusto continuità nei risultati, avendo collezionato solo due vittorie e tre sconfitte nelle ultime cinque partite di campionato. Dall’altro il Charlton di Russell Slade ha racimolato solamente una vittoria nelle ultime cinque partite, trovandosi così un punto più giù dei Leoni e due più su della zona retrocessione. Nel prossimo turno i Lions se la vedranno al Kassam Stadium contro l’Oxford United di Michael Appleton, mentre gli Addicks contro il Chesterfield di Danny Wilson a The Valley.

LEAGUE TWO. Si è rialzato il Leyton Orient di Alberto Cavasin. Dopo due sconfitte nelle prime due giornate di gestione, gli O’s hanno conquistato la prima vittoria, precisamente in trasferta contro l’Hartlepool (1-3). Obbligatorio mantenere una continuità nella prossima sfida a Brisbane Road contro il Crewe di Steve Davis se non si vuole rischiare di scivolare nuovamente nella zona più calda della classifica. Zona da cui è distante un punto in più il Barnet di Martin Allen, impegnato nella prossima partita proprio contro l’Hartlepool di Craig Hignett, dopo il pareggio ottenuto martedì contro il Newport (2-2).

Pubblicato su Londra Italia nella rubrica London Clubs in data 28/10/2016.

Licenza Creative Commons

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale. | This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l’accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don’t forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3155 Articles
Studente genovese di Scienze Internazionali e Diplomatiche, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Tra le altre, collabora anche con Londra Italia, East Journal, con la rivista di Ingegneria di Genova, con la trasmissione televisiva Dilettantissimo e con Io Gioco Pulito, l'inserto sportivo de Il Fatto Quotidiano. Infine, ha fondato anche Liguria a Spicchi, Il Calcio Portoghese e Dragoni d'Oriente, portali web dedicati rispettivamente alla pallacanestro ligure, al calcio lusitano ed al Leyton Orient.