SERIE C – Vado: «Vittoria abbastanza agevole, partita cominciata bene»

PARTNER DI LIGURIA A SPICCHI

Studio Fisioterapico Giovanni Gerbino
Ti aiutiamo a ritrovare l’equilibrio per fare ciò che ami.

© Edited by MATTEO CALAUTTI
Share
1 MINUTE

Nella giornata di sabato Vado di coach Dagliano ha conquistato i due punti al Geodetico di Vado Ligure contro l’Aurora Chiavari di coach Marenco. La società vadese ha pubblicato un’analisi della sfida per mezzo del suo sito ufficiale:

Seconda vittoria stagionale della C Silver che al geodetico passa abbastanza agevolmente su Chiavari.

Partono bene i biancorossi vadesi, che con i canestri di un efficace Dzigal (10 nel primo quarto per il lungo bosniaco), scavano il primo break a favore dei ponentini. Complice anche la difesa contemplativa di Chiavari, Vado segna nel primo mini tempino la bellezza di 26 punti. Olowu e Milosevic concretizzano gli assist di Prato e Zavaglio e si va al primo mini riposo con un margine ampio (26-14).

Al rientro, solito passaggio a vuoto di Vado che si rilassa e permette a Chiavari di ridurre il gap con un paio di canestri di Begiqi e Dmitrov. Si va al riposo lungo con Vado avanti di 10 (40-30) ma con il rammarico che il divario poteva essere molto più ampio. Se solo si riuscisse a mantenere la concentrazione per tutta la gara!

Fortunatamente l’intervallo giova ai vadesi che alla ripresa ristabiliscono le distanze e per una volta possono amministrare senza patemi nel quarto e decisivo quarto.

Buona la prova in generale in attacco con 5 giocatori in doppia cifra, ma bisogna riconoscere che con l’Aurora Chiavari di sabato era probabilmente troppo semplice.

I giovani biancorossi devono e possono crescere ulteriormente per poter ambire a posizioni di classifica prestigiose. Sabato sono attesi dall’impegnativa trasferta a Genova contro l’Ardita che potrebbe già dire molto sulle velleità dei ragazzi del presidente La Rocca.

Licenza Creative Commons

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale. | This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l’accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don’t forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3122 Articles
Studente genovese di Scienze Internazionali e Diplomatiche, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Tra le altre, collabora anche con Londra Italia, East Journal, con la rivista di Ingegneria di Genova, con la trasmissione televisiva Dilettantissimo e con Io Gioco Pulito, l'inserto sportivo de Il Fatto Quotidiano. Infine, ha fondato anche Liguria a Spicchi, Il Calcio Portoghese e Dragoni d'Oriente, portali web dedicati rispettivamente alla pallacanestro ligure, al calcio lusitano ed al Leyton Orient.