Do you know? – Record di franchigia nelle Finals

Share
1 MINUTE

Pubblicato su Sportando nella rubrica Do you know? in data 10/06/2015.

Siamo entrati ormai nella fase cruciale delle NBA Finals, per cui era d’obbligo un articolo della rubrica dedicato ai record di franchigia nell’atto finale della post-season.

RECORD DI TRIPLE. Qual è stata la squadra in grado di segnare il maggior numero di canestri da tre punti in una singola finale? Chi se non i San Antonio Spurs di Duncan, Ginobili e Parker? Infatti, nel 2013, i ragazzi di coach Popovic segnarono la bellezza di 16 canestri dalla lunga distanza nella gara-3 portata a casa nel loro AT&T Center contro i Miami Heat di coach Spoelstra e dei Big Three, che in seguito vinceranno il titolo NBA.

MARGINE DI VITTORIA. La squadra di sua maestà Michael Jordan e del suo comprimario Scottie Pippen non potevano non comparire in questo articolo. Ai Chicago Bulls di coach Jackson spetta, infatti, il margine di distacco record inflitto ad una squadra nelle Finals. Era la stagione 1997/98 quando, durante una gara-3 disputata allo United Center di Chicago, i Bulls trionfarono contro gli Utah Jazz di coach Sloan con il punteggio di 54-96, ovvero con un margine di 42 punti.

MENO PUNTI SEGNATI. Gli Utah Jazz di coach Sloan, durante l’appena citata gara-3 dei Playoff del 1998 contro i Chicago Bulls di mister Jackson, conquistarono il record di franchigia in grado di segnare la minor quantità di punti in una singola gara delle finali: solamente 54 punti a referto.

MIGLIOR PERCENTUALI AL TIRO. Nelle Finals del 2014, i San Antonio Spurs di mister Popovic espugnarono l’AmericanAirlines Arena realizzando una percentuale realizzativa pari al 75.8% dal campo durante un singolo tempo, tutt’ora record restringendo al singolo tempo tale ricerca. Per quanto riguarda l’intera partita, invece, il record è detenuto dagli Orlando Magic di coach Van Gundy, protagonisti di gara-3 contro i futuri campioni dei Los Angeles Lakers di coach Jackson e di Kobe Bryant, ottenendo una percentuale realizzativa del 63% dal campo.

Licenza Creative Commons

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale. | This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l’accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don’t forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3148 Articles
Studente genovese di Scienze Internazionali e Diplomatiche, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Tra le altre, collabora anche con Londra Italia, East Journal, con la rivista di Ingegneria di Genova, con la trasmissione televisiva Dilettantissimo e con Io Gioco Pulito, l'inserto sportivo de Il Fatto Quotidiano. Infine, ha fondato anche Liguria a Spicchi, Il Calcio Portoghese e Dragoni d'Oriente, portali web dedicati rispettivamente alla pallacanestro ligure, al calcio lusitano ed al Leyton Orient.