Do you know? – One-franchise men nella NBA

Share
2 MINUTES

Pubblicato su Sportando nella rubrica Do you know? in data 24/06/2015.

Ci sono giocatori che hanno fatto la storia della loro franchigia NBA dedicandovi l’intera carriera. Giocatori che hanno legato per sempre il loro cognome a quello della loro squadra. Indipendentemente dai successi. Indipendentemente dagli “anelli”.

RECORD ASSOLUTO. Chi è stato il giocatore che ha indossato più a lungo la canotta di una franchigia NBA senza mai tradirla? Sono due gli atleti che godono di questo primato: uno ritirato che ha chiuso la carriera senza “anelli” e uno che ne ha conquistati ben cinque e che il prossimo anno avrà la possibilità di diventare leader indiscusso di questa personale classifica. Il primo è John Stockton con i suoi Utah Jazz, franchigia che gli è appartenuta per la bellezza di 19 stagioni e che gli ha permesso di entrare nella Basketball Hall of Fame. Il secondo è Kobe Bryant, ai Los Angeles Lakers dal lontano 1996.

SECONDO GRADINO DEL PODIO. In coabitazione anche il secondo gradino del podio. Infatti, con 18 stagioni di militanza, vi sono Reggie Miller con la canotta degli Indiana Pacers (1987-2005) e Tim Duncan, ai San Antonio Spurs del 1997.

TERZO GRADINO DEL PODIO. Medaglia di bronzo al Wunder Dirk, ovvero il tedesco Dirk Nowitzki che veste a canotta dei Dallas Mavericks dal 1998, ovvero dalla bellezza di 17 stagioni.

RECORD DI SAN ANTONIO. La franchigia dei San Antonio Spurs, come anche i più disattenti avranno intuito, detiene attualmente il maggior numero di one-franchise man, per di più tre autentici veterani. Infatti, tra Tim Duncan, Manu Ginóbili e Tony Parker, gli anni complessivi di militanza nella stessa franchigia sono 45, dei quali ben 13 insieme contemporaneamente per un totale di quattro titoli NBA (2003, 2005, 2007 e 2014).

ALTRI BIG. In questa speciale classifica rientrano anche altri atleti illustri, se non leggendari. Infatti, oltre a Larry Bird e Magic Johnson, per 13 stagioni rispettivamente con Boston Celtics e Los Angeles Lakers, vi sono anche i vari Elgin Baylor e Jerry West con i Lakers e David Robinson con i San Antonio Spurs per 14 stagioni. Ma anche Bill Russell con i Boston Celtics e Isiah Thomas con i Detroit Pistons per 13 stagioni, una in meno per esempio di quelle in cui Dwyane Wade e Hudonis Haslem stanno vestendo la canotta dei Miami Heat. Poi anche le 11 stagioni di Julius Erving con i Philadelphia 76ers, così come tanti altri cestisti. Con almeno 10 anni di militanza, ad oggi, questa élite consta di ben 47 atleti.

Licenza Creative Commons

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale. | This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l’accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don’t forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3148 Articles
Studente genovese di Scienze Internazionali e Diplomatiche, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Tra le altre, collabora anche con Londra Italia, East Journal, con la rivista di Ingegneria di Genova, con la trasmissione televisiva Dilettantissimo e con Io Gioco Pulito, l'inserto sportivo de Il Fatto Quotidiano. Infine, ha fondato anche Liguria a Spicchi, Il Calcio Portoghese e Dragoni d'Oriente, portali web dedicati rispettivamente alla pallacanestro ligure, al calcio lusitano ed al Leyton Orient.