SERIE C – Vado: «Vittoria meritata e prestazione difensiva di grande intensità»

PARTNER DI LIGURIA A SPICCHI

Studio Fisioterapico Giovanni Gerbino
Ti aiutiamo a ritrovare l’equilibrio per fare ciò che ami.

© Edited by MATTEO CALAUTTI
Share
2 MINUTES

Ottimo successo nella giornata di sabato per Vado di coach Dagliano, ottenuto al PalaCanepa contro Sestri Levante di coach Canepa. La società vadese ha pubblicato un’analisi della sfida per mezzo del suo sito ufficiale:

Riprende la corsa della Pallacanestro Vado griffata Consulenza Azimut, che dopo lo stop casalingo con la capolista Spezia strappa una vittoria tutto cuore sul difficile campo del Sestri Levante. Sicuramente non è stata una gara per fini esteti della palla a spicchi, ma i ragazzi biancorossi hanno avuto il merito di combattere su ogni pallone per 40 minuti.

Vado si presenta alla Palestra di Via Lombardia dopo una settimana abbastanza difficile per influenze (Zavaglio e Dzigal) ed infortuni vari (Gueye, Pelegi e Comelli). I biancorossi recuperano in extremis Dzigal e Zavaglio e siedono in panca i due 2001 Jancic e Mijatovic.

Dopo un inizio in equilibrio sono i canestri di un ispirato Canepa (15) a produrre il primo mini vantaggio per Vado verso la fine del primo tempino.

Il secondo quarto procede in sostanziale equilibrio con Garibotto che nonostante “l’attenzione” di Canepa e Olowu  si carica sulle spalle l’attacco dei biancoverdi del presidente Conti. Si va all’intervallo lungo con Vado avanti di 3 (32-35) ma con gravi problemi di falli.

Si riparte con i ponentini che grazie a 3 canestri consecutivi di Dzigal producono il primo strappo alla gara verso il termine del terzo quarto, e pur faticando enormemente in attacco, concedono la miseria di 7 punti a Conti e compagni. Solo negli ultimi istanti del quarto un canestro di Calzolari e due liberi di Ferri permettono a Sestri di rientrare in gara e di andare all’ultimo intervallo sotto di 6 (39-45).

Sono una bomba di Vallefuoco e un layup di Olowu a dare un altro mini vantaggio a Vado (50-41) che viene parzialmente ricucito dall’unica bomba di Ferri. Vado sembra poter controllare la gara ma il solito Garibotto e Poltroneri riportano Sestri a contatto (52-56). Ci mette una pezza Zavaglio che con una bomba nel possesso successivo ricaccia indietro Sestri e permette ai ragazzi del duo Dagliano -Costa di vincere una gara di fatto condotta dal 5° minuto al quarantesimo.

Certamente i ragazzi vadesi meritano questa vittoria costruita con una prestazione difensiva di grande intensità. Nota di merito per Lorenzo Canepa che oltre all’ enorme sacrificio difensivo a cui si sottopone ogni gara trova anche una continuità offensiva che permette ai biancorossi di rimanere a galla nei primi due quarti.

Ora altra gara difficilissima al Geodetico di Vado Ligure Sabato 21 Gennaio ( palla a due alle ore 18.15) al cospetto della capolista Cus Genova. Necessario l’apporto di un folto pubblico per sostenere i ragazzi vadesi, che cercheranno in tutti i modi di rendere la vita difficile alla squadra di coach Pansolin.

Licenza Creative Commons

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale. | This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l’accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don’t forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3148 Articles
Studente genovese di Scienze Internazionali e Diplomatiche, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Tra le altre, collabora anche con Londra Italia, East Journal, con la rivista di Ingegneria di Genova, con la trasmissione televisiva Dilettantissimo e con Io Gioco Pulito, l'inserto sportivo de Il Fatto Quotidiano. Infine, ha fondato anche Liguria a Spicchi, Il Calcio Portoghese e Dragoni d'Oriente, portali web dedicati rispettivamente alla pallacanestro ligure, al calcio lusitano ed al Leyton Orient.