Atleta della settimana del CUS Genova: Luminosa Bogliolo

© Edited by MATTEO CALAUTTI
Share
1 MINUTE

Pubblicato sul sito ufficiale del CUS Genova in data 25/01/2016.

Dopo la maratoneta Emma Quaglia, il cestista Marcello Mangione, il tennista Tommaso Metti e l’hockeysta Luca Zerbino, il nuovo atleta della settimana del CUS Genova è Luminosa Bogliolo. Atleta degli Universitari, nell’ultimo periodo si è resa protagonista soprattutto del record ligure sui 60 hs nel recente meeting di Modena.

Cosa significa per te il record ligure ottenuto a Modena settimana scorsa?

Spero sia solo un inizio, anche perché non mi era mai successo di aprire la stagione con un personale (e record ligure). Quindi sono ancora più curiosa di come potrebbe concludersi la stagione. 

Come si riesce a conciliare la scuola con un allenamento intenso che possa portare a risultati brillanti?

Per motivi scolastici, fino a ottobre di quest’anno , non mi ero mai allenata con costanza. Diciamo che non avevo idea di cosa fosse una preparazione invernale. A giugno , dopo aver vinto gli italiani ho deciso di rallentare un po’ l’università e provare ad allenarmi. Ovviamente non è facile fare tutto e quasi mai si è aiutati in Italia per lo sport. Quindi i 18 sono i benvenuti! 

Cosa ti ha avvicinato all’atletica?

Ho iniziato a fare atletica alle medie, grazie alla vittoria di una gara tra scuole della provincia. Con l’aiuto di Ezio Madonia sono entrata in contatto con Pietro Astengo che ha iniziato ad allenarmi. 

Qual è il tuo ricordo più emozionante in occasione della tua vittoria ai Campionati Italiani Outdoor U23 nel 2016, in cui di sei laureata campionessa?

Sinceramente non mi aspettavo di vincere, soprattutto perché alle spalle avevo giusto uno o due allenamenti a settimana e non pensavo di poter competere con persone che si allenano tutti i giorni. Quindi ero talmente incredula che non ho quasi esultato!

Quale l’obbiettivo stagionale? Come vedi il tuo prossimo impegno ai Campionati Indoor di inizio febbraio?

Il mio obiettivo è far scendere il tempo sempre di più.

Licenza Creative Commons

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale. | This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l’accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don’t forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3201 Articles
Studente genovese di Scienze Internazionali e Diplomatiche, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Tra le altre, collabora anche con Londra Italia, East Journal, con la rivista di Ingegneria di Genova, con la trasmissione televisiva Dilettantissimo e con Io Gioco Pulito, l'inserto sportivo de Il Fatto Quotidiano. Infine, ha fondato anche Liguria a Spicchi, Il Calcio Portoghese e Dragoni d'Oriente, portali web dedicati rispettivamente alla pallacanestro ligure, al calcio lusitano ed al Leyton Orient.