BASKET ROOM – Intervista a Macchiavello sul tesseramento di giocatori extracomunitari

PARTNER DI LIGURIA A SPICCHI

Studio Fisioterapico Giovanni Gerbino
Ti aiutiamo a ritrovare l’equilibrio per fare ciò che ami.

Share
1 MINUTE

Recentemente in una puntata di Basket Room, talk show di pallacanestro in onda su SKY e condotto da Flavio Tranquillo, è andata in onda un’intervista a Pio Macchiavello, presidente del Tigullio. L’argomento dello spezzone di puntata era il tesseramento dei giocatori extracomunitari.

Dopo aver ribadito in studio le regole, i campionati in cui è ammesso il tesseramento e le forme consentite, il presidente dei sammargheritesi ha rilasciato delle dichiarazioni prima su caso precedente in cui era protagonista una società laziale. Poi sul ricorso vinto riguardo la sfida di Serie C Silver contro Follo, che aveva portato anche alla partenza dell’americano Michael Panaggio e del bosniaco Stefan Bozickovic. Infine, sulle responsabilità federali. Questo il passaggio in cui parla del caso di questo campionato, verificatosi a ottobre:

Abbiamo perso di tre punti con un atleta americano della squadra avversaria che ha segnato 33 punti su 61 e l’altro è un ragazzo bosniaco che ne ha segnati 12. È emerso che l’atleta americano era ancora regolare sul territorio dello Stato perché per tre mesi poteva rimanere, ma per regolamento federale non poteva essere tesserato perché occorre un permesso di lungo periodo, cioè che duri per tutta la stagione sportiva. Il ragazzo bosniaco era già di fatto diventato clandestino.

Questo, invece, il video completo dell’intervento pubblicato da Basket Inside per mezzo della sua pagina Facebook ufficiale:

Licenza Creative Commons

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale. | This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l’accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don’t forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3132 Articles
Studente genovese di Scienze Internazionali e Diplomatiche, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Tra le altre, collabora anche con Londra Italia, East Journal, con la rivista di Ingegneria di Genova, con la trasmissione televisiva Dilettantissimo e con Io Gioco Pulito, l'inserto sportivo de Il Fatto Quotidiano. Infine, ha fondato anche Liguria a Spicchi, Il Calcio Portoghese e Dragoni d'Oriente, portali web dedicati rispettivamente alla pallacanestro ligure, al calcio lusitano ed al Leyton Orient.