Campetto a Sampierdarena? Andrea Ferrari lancia una petizione con progetto

PARTNER DI LIGURIA A SPICCHI

Studio Fisioterapico Giovanni Gerbino
Ti aiutiamo a ritrovare l’equilibrio per fare ciò che ami.

© ANDREA FERRARI
Share
1 MINUTE

Si sa, la nostra non è una città che pullula di campetti da basket. Certo, ci sono alcuni punti di riferimento nel genovese, ma non quanti l’intero movimento probabilmente meriterebbe. In questo senso si è mosso Andrea Ferrari, giocatore dell’Ardita Juventus, lanciando una petizione sul famoso sito change.org per riqualificare un’area tra Via Robert Baden-Powell e Via Antonio Pellegrini. Ecco il testo che correda la petizione:

In quasi tutta la nostra città mancano campi da basket. È arrivato il momento della possibile creazione di un campo da basket nella zona tra Via robert baden powell ( Belvedere) e Via Antonio Pellegrini ( campasso). Con l’aiuto di un architetto ( ex giocatore) e una persona all’ interno del municipio di Centro Ovest stiamo per formare/presentare un progetto per la creazione dello stesso. Non siamo uno sport minore. Anzi sappiamo tutti che è lo sport più bello del mondo. Dateci una mano, con il vostro aiuto mostreremo al municipio/comune che il movimento cestistico a Genova, ESISTE.

Inoltre, in seguito ad un sopralluogo avvenuto in data 26/07/2016, il cestista biancoviola ha pubblicato il seguente aggiornamento riguardante anche un eventuale spazio per i cani:

Ieri dopo il sopralluogo abbiamo visto con piacere che i giardini non sono abbandonati ma frequentati da persone che portano i loro cani a divertirsi ..
Quindi con l’architetto abbiamo deciso di fare una zona con tavoli e una recitanta dove poter far divertire i cani ..

Un progetto, quello a cui sta lavorando con un architetto nonché ex giocatore, che sarà pronto a giorni e presentato al Municipio di Centro Ovest. Una petizione, quella lanciata da Ferrari, che può esser firmata da ognuno di voi. Chi non fosse un utente registrato sul sito può effettuare la registrazione in pochissimo tempo nell’apposita pagina. Un agile passo per voi, un grande passo per l’intero movimento cestistico genovese, nonché un’occasione per trovare altre numerose petizioni. Ecco, qui di seguito, la petizione lanciata da Ferrari.

Licenza Creative Commons

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale. | This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l’accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don’t forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3158 Articles
Studente genovese di Scienze Internazionali e Diplomatiche, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Tra le altre, collabora anche con Londra Italia, East Journal, con la rivista di Ingegneria di Genova, con la trasmissione televisiva Dilettantissimo e con Io Gioco Pulito, l'inserto sportivo de Il Fatto Quotidiano. Infine, ha fondato anche Liguria a Spicchi, Il Calcio Portoghese e Dragoni d'Oriente, portali web dedicati rispettivamente alla pallacanestro ligure, al calcio lusitano ed al Leyton Orient.