Si chiude oggi un’era per il calcio genovese

© Edited by MATTEO CALAUTTI
Share
1 MINUTE

Nella giornata di oggi con ogni probabilità diranno addio al calcio genovese due capitani storici.

Da un lato Nicolás Burdisso, arcigno difensore nonché primo grande leader dopo l’addio di Marco Rossi al mio Genoa. Grande uomo che ci ha sempre messo la faccia, professionista esemplare e caparbio sportivo capace di rendersi maturamente conto che sarebbe ingiusto nei confronti della sua triennale avventura rossoblù proseguire ancora, rischiando quindi di svalutare un apporto prezioso come il suo a causa dell’inesorabile scorrere delle primavere. Inutile dire che non veda l’ora di rivederlo con la gloriosa camiseta del Boca Juniors.

Dall’altra parte Angelo Palombo, che non ha ancora ufficializzato un addio di cui comunque si vocifera da qualche giorno. Al di là della rivalità sportiva con la Sampdoria, non si può che fare un plauso al capitano blucerchiato. Chi decide di vestire per tutta la vita (esclusi i sei mesi all’Inter) la stessa maglia, sposandone i valori e innamorandosi della città, dimostrando sempre grande umiltà e mettendoci sempre la faccia non può che essere meritatamente salutato. Fiero avversario di mille stracittadine.

Si chiude oggi un’era per il calcio genovese.

Licenza Creative Commons

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale. | This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l’accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don’t forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3122 Articles
Studente genovese di Scienze Internazionali e Diplomatiche, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Tra le altre, collabora anche con Londra Italia, East Journal, con la rivista di Ingegneria di Genova, con la trasmissione televisiva Dilettantissimo e con Io Gioco Pulito, l'inserto sportivo de Il Fatto Quotidiano. Infine, ha fondato anche Liguria a Spicchi, Il Calcio Portoghese e Dragoni d'Oriente, portali web dedicati rispettivamente alla pallacanestro ligure, al calcio lusitano ed al Leyton Orient.