MERCATO – La Diego Bologna sull’addio di Pieranti: «Decisione unilaterale che ha creato un grave danno»

PARTNER DI LIGURIA A SPICCHI

Studio Fisioterapico Giovanni Gerbino
Ti aiutiamo a ritrovare l’equilibrio per fare ciò che ami.

© Edited by MATTEO CALAUTTI
Share
1 MINUTE

Non è ancora finita la querelle legata all’improvviso addio di Leonardo Pieranti alla Diego Bologna, con conseguente firma per il Tigullio. La società spezzina ha deciso di pubblicare un comunicato sul suo sito ufficiale in cui annuncia la separazione e spiega la sua versione dei fatti, facendo riferimento a ciò che è stato pubblicato su Liguria a Spicchi. Ecco il contenuto del comunicato:

Come anticipato via Twitter, Scuola Basket Diego Bologna e coach Leonardo Pieranti, non proseguono il rapporto di collaborazione che era appena iniziato.

Motivi assolutamente personali per il ventiseienne coach della vicinissima Rapallo, che ci lascia a stagione appena iniziata creandoci un grave danno tecnico/organizzativo.

E così, dopo alcuni mesi passati insieme (il lavoro era iniziato ad Aprile-Maggio 2017), con un percorso fatto di allenamenti conoscitivi dei gruppi che avrebbe allenato nella stagione 2017-2018 (responsabile dei gruppi Under16, Under15 ed Esordienti, assistente allenatore nel gruppo Under18 eccellenza oltre che responsabile della foresteria), la settimana di camp estivo a Lizzano in Belvedere, la visione di tutti profili stranieri e non che avrebbero potuto convivere con lui in foresteria e soprattutto l’insediamento avvenuto il 25 di Agosto, improvvisamente la decisione repentina e dopo appena due giorni di lavoro di rinunciare all’incarico concordato.

Scuola Basket Diego Bologna, nel sottolineare nuovamente il grave danno creato da coach Pieranti, ribadisce che non si era creata nessuna incomprensione tra società e coach (così come invece apparso su articoli pubblicati su Twitter a voce del coach) ne dal punto di vista organizzativo-logistico, ne dal punto di vista tecnico tantomeno dal punto di vista economico.

È stata una decisione repentina, unilaterale dettata esclusivamente da problemi personali del coach.

A breve la comunicazione ufficiale del nome del sostituto che rileverà in pieno le attività precedentemente concordate con coach Pieranti al quale inviamo il nostro augurio di buon lavoro nella prossima stagione alla corte degli amici di Tigullio Santa Margherita (società ancor più vicina alla sua residenza) con la quale ha, altrettanto repentinamente, trovato l’accordo.

Questo, invece, il tweet con cui la società aveva annunciato la separazione per mezzo del suo profilo Twitter ufficiale:

un fulmine a ciel sereno. Per gravi motivi personali coach Leonardo Pieranti lascia SBDB ancora prima di iniziare

Licenza Creative Commons

Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale. | This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l’accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don’t forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3115 Articles
Studente genovese di Scienze Internazionali e Diplomatiche, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Tra le altre, collabora anche con Londra Italia, East Journal, con la rivista di Ingegneria di Genova, con la trasmissione televisiva Dilettantissimo e con Io Gioco Pulito, l'inserto sportivo de Il Fatto Quotidiano. Infine, ha fondato anche Liguria a Spicchi, Il Calcio Portoghese e Dragoni d'Oriente, portali web dedicati rispettivamente alla pallacanestro ligure, al calcio lusitano ed al Leyton Orient.