SERIE C – Vado: «Due punti preziosissimi, sudate sette camicie per avere la meglio»

Studio Fisioterapico Giovanni Gerbino
Ti aiutiamo a ritrovare l’equilibrio per fare ciò che ami.

© Edited by MATTEO CALAUTTI
Share

Quarta vittoria consecutiva di Vado di coach Dagliano, ottenuta al Geodetico di Vado Ligure contro l’Ardita Juvetus di coach Chiesa. La società savonese ha pubblicato un’analisi della sfida per mezzo del suo sito ufficiale:

La Consulenza Azimut conquista due preziosissimi punti che la collocano alla fine della quattordicesima giornata in quarta posizione solitaria, a due punti da Sarzana e con dietro Tigullio e Sestri Levante staccate di quattro lunghezze dalla compagine vadese.

La Pallacanestro Vado griffata Azimut ha comunque dovuto sudare le proverbiali sette camicie per avere la meglio di una combattiva ed indigesta Ardita che ha messo seriamente in difficoltà capitan Prato e compagni. Ardita meriterebbe una classifica migliore ma, come spesso capita, gli episodi la condannano ad una posizione al di fuori dei play off in questo momento. Nota di colore il ritorno sul parquet di Vado del lungo Valerio Visca (inattivo da alcuni anni ma ancora in grado di dettare legge sotto i tabelloni), vadese doc, trasferitosi a Genova per motivi lavorativi da ormai molti anni.

Si comincia e dopo le schermaglie iniziali Vado comincia a salire di colpi in difesa e con alcune buone iniziative di un ottimo Milosevic e una schiacciata prepotente di Dzigal scava il primo solco sulla gara con due bombe consecutive di Prato (23 – 12 al primo mini intervallo).

il secondo quarto è un incubo per la formazione biancorossa vadese. Ardita dopo aver subito un canestro di un positivo Cerisola (grande sacrificio nella marcatura del “totem” Visca) in apertura di tempo, chiude la via del canestro alla formazione vadese e comincia una lenta ed inesorabile rimonta che si concretizza sul 34-38 su un appoggio di Ferrari.

Vado ha enormi difficoltà ad attaccare la matchup proposta da coach Chiesa e si innervosisce, lasciandosi andare ad alcune scriteriate iniziative personali . Ben venga un appoggio di Cerisola allo scadere del secondo quarto che manda le squadre al riposo lungo con Ardita avanti di 2 (36-38).

La pausa giova alla Consulenza Azimut, che, riordinate le idee, comincia con il piglio giusto il terzo quarto e con un parziale di 6 a 0, frutto di una tripla di Canepa, un appoggio di Prato e un libero di Vallefuoco si riporta avanti nel punteggio.

Il terzo quarto è un alternanza di mini vantaggi per Vado prontamente rintuzzati da Ardita. Sono una bomba dall’angolo ed un libero ciascuno di Capitan Prato e di Olowu a mandare le due squadre all’ultimo riposo con Vado avanti di 5 (54-49).

Canestro di Milosevic in apertura di quarto e decisivo periodo e poi 5 punti filati per Ardita che con la bomba di Lotti riporta Ardita a contatto sul 56 a 54 per i locali a 7’ dal termine. Vado sale ulteriormente di colpi in difesa e con un paio di efficacissime difese riesce a scavare un mini break che manda in un amen Vado avanti di 10 a 5’ dal termine su un arresto e tiro di Vallefuco (positivo il terzo e quarto tempo per il play matuziano).

Ardita non ha la forza di reagire e permette alla formazione del presidente La Rocca di gestire con una certa tranquillità, e chiudere con uno scarto francamente eccessivo per la compagine biancoblu nerviese.

Vado festeggia la quarta vittoria consecutiva e si prepara alla trasferta di Rapallo che come tutte le trasferte deve essere affrontata con il massimo del rispetto. Palla a due a Rapallo Sabato 11 Febbraio alle ore 19.00.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l'accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don't forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

About Matteo Calautti 3293 Articles
Libero professionista nell'ambito della comunicazione, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Fondatore di Liguria a Spicchi, portale dedicato alla pallacanestro ligure, nonché responsabile della comunicazione del Comitato Regionale Ligure di Basket. Ricopre il ruolo di social media manager, addetto stampa e content creator di società sportive e attività commerciali. È autore e conduttore di Liguria a Spicchi TV e lavora per Dilettantissimo, trasmissioni televisive rispettivamente di pallacanestro e calcio, entrambe su Telenord. Ha collaborato con varie testate tra le quali Londra Italia, East Journal e Io Gioco Pulito. Trainer nazionale del CISV, associazione globale di volontariato di cui è follemente innamorato. Arbitro di calcio, allenamento alternativo per leadership e decision making.