PROMO – Juvenilia Varazze: «Sconfitta di misura, due punti lasciati con qualche rammarico»

Studio Fisioterapico Giovanni Gerbino
Ti aiutiamo a ritrovare l’equilibrio per fare ciò che ami.

© Edited by MATTEO CALAUTTI
Share
1 MINUTE

Sconfitta esterna per la Juvenilia Varazze di coach Podestà, patita al PalaRuffini contro l’Olimpia Taggia. La società varazzina ha pubblicato un’analisi della sfida per mezzo della sua pagina Facebook ufficiale:

Sconfitta di misura della Juvenilia Varazze sul campo della A.D. Olimpia Basket. La squadra varazzina non riesce a ripetere l’ottima prestazione che aveva portato alla vittoria contro il Basket Riviera dei Fiori Imperia e lascia due punti sul campo agli avversari con qualche rammarico.
La partita è caratterizzata da un forte equilibrio con le due squadre che non riescono ad esprimere il gioco voluto in fase offensiva, dove le percentuali al tiro rimangono molto basse. Al termine della seconda frazione il tabellino registra un punteggio di 26 a 23 a favore dei padroni di casa. Al rientro dagli spogliatoi i varazzini appaiono più motivati degli avversari, buone difese e una maggior precisione al tiro consentono di chiudere il tempo sopra di 4 lunghezze.
Nell’ultimo quarto i padroni di casa aumentano la pressione recuperando molti palloni e inducendo i varazzini a parecchi errori in fase di impostazione dell’azione. Complice qualche disattenzione nel finale e alcuni fischi non propriamente favorevoli condannano la Juvenilia ad una sconfitta non del tutto meritata. Il risultato finale è 48 a 43.
I varazzini si mantengono comunque in buona posizione di classifica ma servirà un’ottima prestazione nella difficile trasferta di Finale, fissata per il 15 dicembre, per andare a conquistare sul campo due importanti punti per la volata play off.

La società varazzina ha pubblicato anche il tabellino dei suoi ragazzi:

OLIMPIA TAGGIA vs JUVENILIA VARAZZE 48-43
JUVENILIA VARAZZE: Caviglia 13, Lupi 4, Baglietto, Chiappe 4, Pozzo, Dania, Umberti, Bruzzone 9, Burgassi 2, Erasmo 11. Coach: Podestà.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l'accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don't forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3276 Articles
Libero professionista nell'ambito della comunicazione, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Fondatore di Liguria a Spicchi, portale dedicato alla pallacanestro ligure, nonché responsabile della comunicazione del Comitato Regionale Ligure di Basket. Ricopre il ruolo di social media manager, addetto stampa e content creator di società sportive e attività commerciali. È autore e conduttore di Liguria a Spicchi TV e lavora per Dilettantissimo, trasmissioni televisive rispettivamente di pallacanestro e calcio, entrambe su Telenord. Ha collaborato con varie testate tra le quali Londra Italia, East Journal e Io Gioco Pulito. Trainer nazionale del CISV, associazione globale di volontariato di cui è follemente innamorato. Arbitro di calcio, allenamento alternativo per leadership e decision making.