Stilata la Top 3 de “L’umiltà di chiamarsi Minors”: Grosso e Cota sul podio del 2017

Studio Fisioterapico Giovanni Gerbino
Ti aiutiamo a ritrovare l’equilibrio per fare ciò che ami.

© L'UMILTÀ DI CHIAMARSI MINORS
Share
1 MINUTE

La celebre pagina L’umiltà di chiamarsi Minors ha celebrato la fine dell’anno stilando la Top 3 dei migliori momenti Minors del 2017. La Liguria vanta orgogliosamente un suo atleta ed una sua vecchia conoscenza in questa speciale classifica: Gabriele Grosso del MY Basket al secondo posto e Francesco Cota sul gradino più alto del podio.

Era luglio quando Gabriele Grosso, ala del MY Basket, cercò di farsi dare una mano dagli admin della celebre pagina per ottenere un incontro con Cecilia Zandalasini, astro nascente della pallacanestro femminile italiana. Un tentativo non andato a fine bene, come ricordano gli stessi admin, ma che gli è comunque valso il secondo posto in questa classifica.

TOP 3
MOMENTI MINORS 2017

2) Roseto, 10 Luglio 2017.
Gabriele Grosso, giovane Coach ligure e aspirante Allenatore Nazionale, ci chiede una mano per poter realizzare il suo sogno.
Uscire con Cecilia Zandalasini.

La sua storia fa il giro d’Italia.
7.499 persone sposano la sua causa, ma il nostro Gabriele riceverà, in diretta, il più classico ‘due di picche’ dalla bella Cecilia.
È stato uno dei momenti più belli, intensi e romantici di questa pagina.

1 like = 1 abbraccio a Gabriele.
Se lo merita!
#sempreminors

Al primo posto, invece, un’ex playmaker della Tarros La Spezia: Francesco Cota. Ai tempi della sua militanza a Bernalda in DNB, durante una partita contro Rieti si rese protagonista di due errori nel finale che fecero impazzire il telecronista, il quale se ne uscì con una reazione spropositata che ha regalato al playmaker pugliese le luci della ribalta. Questo, secondo la pagina, il miglior momento Minors del 2017.

TOP 3
MOMENTI MINORS 2017

1) Il 23 Ottobre 2017 nasceva ufficialmente la leggenda di Re Cota.
Da allora non si avranno più notizie del telecronista.
Noi vi auguriamo un grande 2018 così.
#sempreminors

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l'accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don't forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3276 Articles
Libero professionista nell'ambito della comunicazione, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Fondatore di Liguria a Spicchi, portale dedicato alla pallacanestro ligure, nonché responsabile della comunicazione del Comitato Regionale Ligure di Basket. Ricopre il ruolo di social media manager, addetto stampa e content creator di società sportive e attività commerciali. È autore e conduttore di Liguria a Spicchi TV e lavora per Dilettantissimo, trasmissioni televisive rispettivamente di pallacanestro e calcio, entrambe su Telenord. Ha collaborato con varie testate tra le quali Londra Italia, East Journal e Io Gioco Pulito. Trainer nazionale del CISV, associazione globale di volontariato di cui è follemente innamorato. Arbitro di calcio, allenamento alternativo per leadership e decision making.