ESCLUSIVA LS – Coach Pansolin: «Una delle partite più stimolanti, spero sia uno spot per il movimento»

© Edited by MATTEO CALAUTTI
Share
1 MINUTE

Oggi è il grande giorno del big match di Serie C Silver tra la Tarros La Spezia di coach Padovan ed il CUS Genova. Da un lato gli spezzini, obbligati a vincere per raggiungere gli Universitari in testa alla classifica. Dall’altro i campioni in carica, che giungeranno al PalaSprint forti dei due punti di vantaggio. In esclusiva per Liguria a Spicchi ecco una presentazione della sfida da parte di Giovanni Pansolin, capo allenatore dei Biancorossi:

Partite come quella di oggi sono le più divertenti, le più belle e le più stimolanti perché si incontrano squadre di alta classifica. Perché si incontrano squadre che hanno un percorso di sfide ed una storia agonistica molto frequente nell’ultimo periodo. Sono quindi partite facili da preparare perché i giocatori hanno già dentro di sé lo stimolo per affrontarle in modo corretto. Noi arriviamo dopo la sosta, una sosta molto lunga che abbiamo gestito piuttosto bene. Purtroppo nell’ultima settimana abbiamo avuto qualche problema con i mali da stagione, virus influenzali, quindi non siamo al 100% della forma. Abbiamo qualche dubbio di formazione perché dobbiamo vedere se riusciamo a recuperare tutti, purtroppo succede in questa stagione. Sono malattie che circolano in questo periodo e noi siamo stati colpiti in un paio di elementi. Per il resto direi che comunque vada spero che sia una bella partita e spero che sia uno spot per la pallacanestro ligure, perché comunque si incontrano la prima e la seconda della classifica del massimo campionato regionale. Quindi mi aspetto che ci sia un discreto seguito e che ci sia uno spettacolo degno. Noi vogliamo competere, lo dicevo prima delle vacanze, e questa è un attima occasione per dimostrare che possiamo competere, anche con avversità e con mancanze. Loro si sono rinforzati aggiungendo un giocatore ad un roster già fortissimo. Non un giocatore qualsiasi: hanno aggiunto il capocannoniere della Serie C di qualche anno fa, quindi un pezzo da novanta. Questo rende tutto ancora più interessante.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l'accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don't forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3280 Articles
Libero professionista nell'ambito della comunicazione, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Fondatore di Liguria a Spicchi, portale dedicato alla pallacanestro ligure, nonché responsabile della comunicazione del Comitato Regionale Ligure di Basket. Ricopre il ruolo di social media manager, addetto stampa e content creator di società sportive e attività commerciali. È autore e conduttore di Liguria a Spicchi TV e lavora per Dilettantissimo, trasmissioni televisive rispettivamente di pallacanestro e calcio, entrambe su Telenord. Ha collaborato con varie testate tra le quali Londra Italia, East Journal e Io Gioco Pulito. Trainer nazionale del CISV, associazione globale di volontariato di cui è follemente innamorato. Arbitro di calcio, allenamento alternativo per leadership e decision making.