SERIE C – Vado: «Sconfitta forse evitabile, ha pesato una certa disattenzione difensiva»

Studio Fisioterapico Giovanni Gerbino
Ti aiutiamo a ritrovare l’equilibrio per fare ciò che ami.

© Edited by MATTEO CALAUTTI
Share
1 MINUTE

Quattro punti nelle prime due giornate per Sarzana di coach Ricci, capace di superare Vado di coach Imarisio al PalaBologna. La società vadese ha pubblicato un’analisi della sua sfida sul suo sito ufficiale:

Nella prima trasferta del campionato di C Silver la Pallacanestro Vado subisce una sconfitta forse evitabile contro la quotata formazione di Sarzana. Ha pesato soprattutto la disattenzione difensiva che ha portato a subire diversi contropiede ed in particolare troppi canestri da rimbalzo sotto canestro; anche l’attacco nella prima parte di gara ha faticato molto, ma la squadra ha comunque il merito di non aver mai ceduto e di aver lasciato il risultato in bilico fino al termine.

La cronaca: Vado inizia la partita con due falli in due minuti di Tsetserukou, che si accomoda in panchina, mentre Sarzana va più volte a canestro con Paulauskas. Gli ospiti reagiscono e trovano l’unico vantaggio dell’incontro con una tripla di Cirillo (6-9), ma gli spezzini riescono a chiudere il quarto avanti di 6 grazie alle incursioni di Casini. Nella seconda frazione entrambe le squadre fanno molta fatica ad andare a canestro ed il distacco resta pressochè invariato.

Dopo l’intervallo Sarzana allunga, ma in attacco si sveglia Tsetserukou (14 punti tutti nella terza frazione) e Vado si riporta a -6; i padroni di casa però spengono la rimonta realizzando due triple consecutive. Nell’ultimo parziale Pintus con 9 punti di seguito riporta i vadesi fino a meno 3, ma poi esce per quattro falli; Sarzana punge ancora sotto canestro con Palac e Ferrari; dall’altro lato risponde Anaekwe, ma Vado non riesce a ribaltare il risultato.

Nel prossimo turno di C Silver affronterà sabato 20 alle 18.15 la Pallacanestro Sestri, mentre l’Under 18 Eccellenza affronta in casa l’Accademia Alto Milanese martedì 16ottobre alle 19.45.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l'accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don't forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3276 Articles
Libero professionista nell'ambito della comunicazione, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Fondatore di Liguria a Spicchi, portale dedicato alla pallacanestro ligure, nonché responsabile della comunicazione del Comitato Regionale Ligure di Basket. Ricopre il ruolo di social media manager, addetto stampa e content creator di società sportive e attività commerciali. È autore e conduttore di Liguria a Spicchi TV e lavora per Dilettantissimo, trasmissioni televisive rispettivamente di pallacanestro e calcio, entrambe su Telenord. Ha collaborato con varie testate tra le quali Londra Italia, East Journal e Io Gioco Pulito. Trainer nazionale del CISV, associazione globale di volontariato di cui è follemente innamorato. Arbitro di calcio, allenamento alternativo per leadership e decision making.