DAY 10 – Quella fila di carri armati | That line of tanks

Lockdown diary
Share
1 MINUTE

Genoa, Liguria, Day 10

Italiano | English

Oggi era la Festa del Papà in Italia e sono uscito per la prima volta durante questa settimana, in questo caso per recarmi al supermercato. Non abituato a questo tipo di vita mi sono perfino dimenticato di compilare l’autocertificazione.

Difficile tuttavia trovare motivi per festeggiare. Con la giornata di oggi l’Italia è diventato ufficialmente il primo Paese al Mondo per numero di morti per COVID-19. Ma non era abbastanza. ieri notte un’immagine che è destinata a rimanere nella mente di tutti gli italiani negli anni a venire. La foto di un “corteo funebre” composto da una fila di numerosi carri armati contenenti un numero indefinito di bare. Siamo a Bergamo, una delle città più colpite da questa catastrofe. Questi mezzi portano le bare fuori città poiché i forni crematori sono pieni. Qualcosa di indescrivibile.

Italiano | English

Today was Father’s Day in Italy and I went out for the first time this week, in this case to go to the supermarket. I even forgot to fill in the self-certification to be allowed to go out, I still didn’t get use to do it.

However, it is difficult to find reasons to celebrate. Today Italy officially became the first country in the world in terms of deaths due to COVID-19. But it was not enough. Yesterday night a picture went viral, destined to remain in all of our minds in the years to come. It was a picture of the “funeral procession” composed by a row of numerous tanks containing an indefinite number of coffins. We are in Bergamo, one of the most affected cities by this catastrophe. These vehicles are bringing the coffins out of the town as the crematoriums are full. No words for it.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l'accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don't forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3261 Articles
Libero professionista nell'ambito della comunicazione, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Fondatore di Liguria a Spicchi, portale dedicato alla pallacanestro ligure, nonché responsabile della comunicazione del Comitato Regionale Ligure di Basket. Ricopre il ruolo di social media manager, addetto stampa e content creator di società sportive e attività commerciali. È autore e conduttore di Liguria a Spicchi TV e lavora per Dilettantissimo, trasmissioni televisive rispettivamente di pallacanestro e calcio, entrambe su Telenord. Ha collaborato con varie testate tra le quali Londra Italia, East Journal e Io Gioco Pulito. Trainer nazionale del CISV, associazione globale di volontariato di cui è follemente innamorato. Arbitro di calcio, allenamento alternativo per leadership e decision making.