PROMO – Maremola: «Colpaccio esterno, gara combattuta fino al quarantesimo minuto di gioco»

© Edited by MATTEO CALAUTTI
Share
2 MINUTES

Nella giornata di domenica l’Olimpia Taggia di coach Ottaviani ha esordito al PalaRuffini contro Maremola di coach Taverna, subendo però la prima sconfitta in campionato. In serata la società pietrese ha pubblicato un’analisi della sfida sulla sua pagina Facebook ufficiale:

Colpaccio Esterno del Maremola Basket nella prima giornata del campionato promozione 2016-2017; i ragazzi pietresi espugnano il Campo dell’Olimpia Basket Arma di Taggia al termine di una gara combattuta dal primo al quarantesimo minuto di gioco.

La squadra di Casa l’olimpia Arma di Taggia, rifonda la prima squadra dopo anni di inattività nel campionato Senior inserendo a giocatori con esperienza anche di categorie superiori (Anni fa Arma di Taggia giocava in serie C2), un nucleo del Gruppo del BVC Sanremo Campione Promozione del 2016; quindi un roster molto competitivo e in grado di variare i quintetti, non poteva esserci avversario peggiore da affrontare alla prima giornata per i ragazzi biancoblu.

Partenza furiosa dell’olimpia che con un 5 a 0 di parziale, frutto di un tiro da tre e di un taglio a canestro, creano un primo solco con i ragazzi di Coach Taverna; ma i ragazzi pietresi non si fanno intimorire e con una buona difesa, frutto di una buona pressione sui palleggiatori e grazie anche a n buon lavoro sui lunghi avversari, consente al Maremola di chiudere il primo quarto sotto di 5 lunghezze (16-11 Olimpia).

Nel Secondo Quarto la musica cambia; continua la difesa ad essere aggressiva e a mettere in difficoltà la squadra avversaria, ma rispetto al precedente tempo i biancoblu in attacco anche se a sprazzi producono buon gioco con ribaltamenti e tiri a buona percentuale; arrivano fino al 32 a 22 ma poi un piccolo calo dovuto ai falli e alla stanchezza di due quarti giocati ad un ottima intensità fanno in modo che l’arma di taggia recuperi quasi tutto lo svantaggio, il finale di primo tempo dice 33 a 32 per i ragazzi pietresi.

Al Rientro dagli spogliatoi i primi minuti rimane in costante parità, ma da metà del terzo quarto altro break dei ragazzi del Maremola che arrivano fino a 8 punti di vantaggio, ma anche stavolta l’olimpia recupera e si porta a meno di 3 punti all’inizio dell’ultima frazione (46 a 43).

Nell’ultimo quarto quello decisivo i ragazzi biancoblu mettono cuore dove le gambe non riescono ad arrivare e nel momento più critico con molti giocatori usciti per 5 falli piazzano il break decisivo: due tiri da tre punti e due penetrazioni dopo buon rotazione di palla e gli ultimi 4 minuti di difesa fortissima, con palle recuperate importanti che di fatto chiudono la partita e danno la vittoria per 67 a 56 alla squadra del Maremola.

I ragazzi della Promozione sono orgogliosi del risultato che li ripaga di tutti gli sforzi fatti per far iscrivere la squadra entro la data di chiusura per inviare le pratiche, di tutti gli sforzi per essere presenti agli allenamenti correndo in palestra alla fine del lavoro e impegnandosi come dei matti perché oltre ad essere una squadra questi ragazzi sono degli amici che lottano per un obiettivo comune e in campo mettono il cuore e l’orgoglio.

Dispiace solo per gli infortuni di Zefi e Battaglia; speriamo di recuperarli presto.

La società Pietrese ha anche diffuso il tabellino della sfida:

OLIMPIA TAGGIA vs MAREMOLA 56-67
MAREMOLA: Bellato 11, Grimaldi 2, Serafini 14, Casto 9, Beltrame 12, Ottone 12, Battaglia 2, Schiappacasse 9, Orlandi 1, Zefi. Coach: Taverna.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l'accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don't forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3280 Articles
Libero professionista nell'ambito della comunicazione, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Fondatore di Liguria a Spicchi, portale dedicato alla pallacanestro ligure, nonché responsabile della comunicazione del Comitato Regionale Ligure di Basket. Ricopre il ruolo di social media manager, addetto stampa e content creator di società sportive e attività commerciali. È autore e conduttore di Liguria a Spicchi TV e lavora per Dilettantissimo, trasmissioni televisive rispettivamente di pallacanestro e calcio, entrambe su Telenord. Ha collaborato con varie testate tra le quali Londra Italia, East Journal e Io Gioco Pulito. Trainer nazionale del CISV, associazione globale di volontariato di cui è follemente innamorato. Arbitro di calcio, allenamento alternativo per leadership e decision making.