#iCP CHAMPIONSHIPS – Rallenta vistosamente il Benfica, bene lo Sporting e che rovesciata Roberto

© Edited by MATTEO CALAUTTI
Share
2 MINUTES

Che sarebbe stata una giornata di campionato difficile per il Benfica di Rui Vitória era chiaro, ma in pochi avrebbero previsto una simile situazione alla vigilia. Le Águias si sono infatti divorate cinque punti di vantaggio ottenendo una sola vittoria nelle ultime tre partite, culminate con la sapiente lezione tattica del Vitória Setúbal di José Couceiro all’Estádio do Bonfim. Il Velho Senhor, con la rete di testa di Zé Manuel, ha infatti permesso al Porto di Nuno Espírito Santo di portarsi ad una sola lunghezza di distanza dai Benfiquistas. L’avversario di turno era l’Estoril di Fabiano all’Estádio António Coimbra da Mota, attualmente terzultimo e reduce dalla bellezza di sette sconfitte consecutive. Dodicesimo goal in campionato per André Silva e raddoppio del messicano Jesús Corona, con brividi nei tre minuti finali a causa del gran goal di collo esterno al volo da parte del difensore Dankler, con i Canarinhos in dieci uomini.

Tornato alla vittoria dopo due pareggi consecutivi lo Sporting Lisbona di Jorge Jesus, sempre distante sei lunghezze dal Porto secondo. Partita spettacolare all’Estádio José Alvalade, nel quale i Leões si sono imposti sul Paços Ferreira di Vasco Seabra, in crisi nera a causa di quattro sconfitte nelle ultime cinque partite. I Castores ci provano a Lisbona grazie alla doppietta del brasiliano Welthon, ma gli Spotinguistas trascinati dai due goal del capocannoniere del campionato Bas Dost, archiviano la pratica regalandosi anche una gemma: splendido il goal di Gelson Martins, su conclusione a botta sicura in area dopo aver superato il portiere con un elegante tocco sotto.

Rallentano invece lo Sporting Braga di Jorge Simão ed il Vitória Guimarães di Pedro Martins. Da un lato gli Arsenalistas, squadra più punita dagli arbitri dal punto di vista dei cartellini, soccombono a Vila do Conde contro il Rio Ave di Luís Castro, puniti da un inserimento su calcio di punizione da parte del terzino Rafa. Dall’altro, i Vimaranenses non riescono ad andare oltre il pari all’Estádio Afonso Henriques contro il Marítimo di Daniel Ramos, attualmente settimo in classifica.

Torna alla vittoria dopo quattro sconfitte il Tondela di Pepa, ultimo in classifica a due punti dalla zona salvezza. Vittima di giornata all’Estádio João Cardoso è il Chaves di Ricardo Soares, caduto sotto i colpi del venezuelano Yordan Osorio e dell’attaccante brasiliano Eli. Finisce tra le polemiche, invece, la sfida dell’Estádio da Madeira tra il Nacional da Madeira di Predrag Jokanović e l’Arouca di Lito Vidigal. Con l’ex promessa brasiliana Keirrison in panchina, gli Aroquenses non vanno oltre il pareggio a Madeira. Prima il vantaggio del centrocampista Nuno Coelho, poi il pareggio dei Nacionalistas su calcio di rigore contestatissimo con conseguente espulsione di Rui Sacramento, realizzato da Salvador Agra.

Vittoria importante per il Belenenses. All’Estádio do Bessa Século XXI sono infatti i lisbonenses di Quim Machado ad imporsi contro il Boavista di Miguel Leal grazie alla rete del madeirense João Diogo. Una rete che permette alla compagine di Belém di scacciare in fantasmi della zona retrocessione. Infine, termina in pareggio la sfida dell’Estádio Comendador Freitas tra due delle squadre più punite dal punto di vista dei cartellini in campionato: il Moreirense di Augusto Soares Inácio ed il Feirense di José Mota. Splendido il golaço in rovesciata dell’attaccante verde e branco.

DATASQUADRASQUADRARISULTATO
27/01/2017BoavistaBelenenses0-1
28/01/2017TondelaChaves2-0
28/01/2017Nacional da MadeiraArouca1-1
28/01/2017Vitória GuimarãesMarítimo0-0
28/01/2017EstorilPorto1-2
28/01/2017Sporting LisbonaPaços Ferreira4-2
30/01/2017Vitória SetúbalBenfica1-0
02/02/2017MoreirenseFeirense1-1
02/02/2017Rio AveSporting Braga1-0

© LIGA PORTUGAL
© LIGA PORTUGAL

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l'accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don't forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3276 Articles
Libero professionista nell'ambito della comunicazione, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Fondatore di Liguria a Spicchi, portale dedicato alla pallacanestro ligure, nonché responsabile della comunicazione del Comitato Regionale Ligure di Basket. Ricopre il ruolo di social media manager, addetto stampa e content creator di società sportive e attività commerciali. È autore e conduttore di Liguria a Spicchi TV e lavora per Dilettantissimo, trasmissioni televisive rispettivamente di pallacanestro e calcio, entrambe su Telenord. Ha collaborato con varie testate tra le quali Londra Italia, East Journal e Io Gioco Pulito. Trainer nazionale del CISV, associazione globale di volontariato di cui è follemente innamorato. Arbitro di calcio, allenamento alternativo per leadership e decision making.