SERIE D – AP Savona: «Vittoria dal sapore speciale, scesi in campo determinati»

Studio Fisioterapico Giovanni Gerbino
Ti aiutiamo a ritrovare l’equilibrio per fare ciò che ami.

© Edited by MATTEO CALAUTTI
Share
1 MINUTE

Ottimo successo esterno per l’AP Savona di coach Cacace, ottenuto al PalaFigoi contro Sestri di coach Mariotti. La società savonese ha pubblicato un’analisi della sfida per mezzo del suo sito ufficiale:

L’Amatori targata Dominio Mare ottiene il suo terzo successo consecutivo, questa volta sul campo del Sestri.

Vittoria dal sapore speciale, con i biancorossi che scendono in campo determinati e con in testa ancora ben impressa la frase pronunciata dalla parte avversaria alla fine del match di andata: “vi mancano dei giocatori di categoria per cercare di arrivare ai playoff”.

All’inizio della partita entrambi gli attacchi hanno il predominio sulle difese, infatti tutti tirano con ottime percentuali dall’arco e da dentro l’area. Per i padroni di casa sono i due Zenobio con due triple ciascuno a provare la fuga, ma per ora i biancorossi riescono a reagire.

Nel secondo quarto la difesa dei vadesi continua a non essere presente sul campo, concendendo ai sestresi diversi contropiedi e commettendo diversi falli ingenui che ci fanno precipitare anche a meno 18; fortunatamente 2 triple in chiusura del tempo aggiustano un po’ la situazione e si va all’intervallo lungo sotto di 12 lunghezze.

Nel terzo parziale finalmente l’APS mette in campo una difesa aggressiva che costringe gli avversari a diverse palle perse, mentre in attacco sono guidati dal duo Cacace-Mazzucchelli, dominanti a rimbalzo offensivo, che trovano diverse soluzioni sia in penetrazione che in post-basso, ricucendo così lo strappo. Lo sforzo è stato elevato e nell’ultimo minuto la tensione cala leggermente e si va così all’ultimo riposo con 5 punti di scarto.

L’ultima frazione è uno show offensivo dell’Amatori, che guidata dal suo giocatore-allenatore, mette a segno 32 punti facendo girare la palla con efficacia, trovando le più svariate soluzioni e scavando così il solco che chiude il match. Si spera di aver fatto ricredere gli avversari.

Menzione speciale per un Mazzucchelli da antologia ed MVP della serata, e per un Cacace a tratti incontenibile; ma i complimenti vanno estesi a tutta la squadra, che ha saputo reagire allo svantaggio con grinta e personalità, senza mai disunirsi.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l'accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don't forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3276 Articles
Libero professionista nell'ambito della comunicazione, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Fondatore di Liguria a Spicchi, portale dedicato alla pallacanestro ligure, nonché responsabile della comunicazione del Comitato Regionale Ligure di Basket. Ricopre il ruolo di social media manager, addetto stampa e content creator di società sportive e attività commerciali. È autore e conduttore di Liguria a Spicchi TV e lavora per Dilettantissimo, trasmissioni televisive rispettivamente di pallacanestro e calcio, entrambe su Telenord. Ha collaborato con varie testate tra le quali Londra Italia, East Journal e Io Gioco Pulito. Trainer nazionale del CISV, associazione globale di volontariato di cui è follemente innamorato. Arbitro di calcio, allenamento alternativo per leadership e decision making.