#iCP CHAMPIONSHIPS – Vincono le Três Grandes, stupisce il Portimonense e rete folle di Rodrigo Pinho

© Edited by MATTEO CALAUTTI
Share
2 MINUTES

Continua a pieno regime la marcia delle tre squadre in testa alla Primeira Liga. L’impegno più insidioso era certamente quello del Porto di Sérgio Conceição, capolista del campionato impegnata all’Estádio do Bessa Século XXI nel derby contro il Boavista di Jorge Simão. Un derby a senso unico che i Dragões hanno conquistato con un rotondo 0-3, impreziosito dal colpo di punta stile calcetto da parte dell’attaccante maliano Moussa Marega. All’inseguimento dei Portistas sempre lo Sporting Lisbona di Jorge Jesus, impegnato in trasferta contro il Rio Ave di Miguel Cardoso. Una sfida, quella dell’Estádio do Rio Ave, che ha visto i Leões avere la meglio grazie alla capocciata a cinque minuti dalla fine da parte dell’attaccante olandese Bas Dost (0-1), giunto al quarto goal in due partite, tutti e quattro realizzati di testa. Leões a due punti dai rivali del Porto, ma ancora tre punti più su rispetto ai cugini del Benfica di Rui Vitória. Benfiquistas vincenti all’Estádio da Luz contro il Feirense di Nuno Santos (1-0) grazie al tap in di bomber Jonas, capocannoniere del torneo con 12 reti segnate in 10 giornate di Primeira, giunto all’ottava giornata consecutiva in goal.

Un poderoso stacco di testa del difensore brasiliano Bruno Viana ha permesso allo Sporting Braga di proseguire mantenere un saldo possesso del quarto posto in campionato, superando all’Estádio Municipal un Chaves di Luís Castro precipitato pericolosamente a due soli punti dalla zona retrocessione (1-0). Gli Arsenalistas di Abel Ferreira godono sempre di un vantaggio di due lunghezze sui rivali del Marítimo di Daniel Ramos, vittoriosi a Madeira contro il Tondela di Pepa (2-0). Senza logica alcuna la rete di apertura della sfida, realizzata dall’attaccante brasiliano Rodrigo Pinho: veronica sulla tre quarti campo e conclusione mancina che trova Cláudio Ramos impreparato, facendo letteralmente esplodere il pubblico madeirense. Conquista l’intera posta in palio anche il Belenenses di Domingos Paciência nel suo Estádio do Restelo, avversario del Moreirense di Manuel Machado (3-0). Da un lato gli Azuis rimangono al sesto posto in scia rispetto al quarto posto, dall’altro i Cónegos subiscono la terza sconfitta consecutiva e rimangono al penultimo posto in classifica.

A soli due punti dal Belenenses si trova il Vitória Guimarães di Pedro Martins, reduce dal rocambolesco pareggio contro il Portimonense (3-3) e capace di superare in trasferta l’Aves di Lito Vidigal. Splendida la rete del definitivo 1-3, realizzata con una volée di destro da parte dell’attaccante brasiliano Rafael Martins. Padroni di casa sempre terzultimi a pari punti rispetto a Moreirense ed Estoril, rispettivamente penultime e ultime della classe. Continua la crisi, infatti, dei Canarinhos di Pedro Emanuel, reduci da otto sconfitte e due vittorie nelle prime dieci giornate di Primeira. Ennesima sconfitta patita nel weekend, più precisamente all’Estádio da Capital do Móvel, in cui il Paços Ferreira di Vasco Seabra si è imposto grazie alla autorete del terzino brasiliano Abner (1-0). Infine, pirotecnico posticipo di segunda-feira tra il Portimonense di Vítor Oliveira ed il Vitória Setúbal di José Couceiro. Spettacolari le ultime giornate della compagine di Portimão, quarto miglior attacco e seconda peggio difesa del campionato (19 goal segnati e 22 reti subite), a testimonianza di uno schieramento in campo votato all’attacco. Alvinegros che tornano così alla vittoria dopo tre giornate, superando all’Estádio MunicipalVitorianos, in cui spicca la doppietta del centrocampista offensivo Fabrício (5-2).

 

© A BOLA

 

© A BOLA

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l'accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don't forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3276 Articles
Libero professionista nell'ambito della comunicazione, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Fondatore di Liguria a Spicchi, portale dedicato alla pallacanestro ligure, nonché responsabile della comunicazione del Comitato Regionale Ligure di Basket. Ricopre il ruolo di social media manager, addetto stampa e content creator di società sportive e attività commerciali. È autore e conduttore di Liguria a Spicchi TV e lavora per Dilettantissimo, trasmissioni televisive rispettivamente di pallacanestro e calcio, entrambe su Telenord. Ha collaborato con varie testate tra le quali Londra Italia, East Journal e Io Gioco Pulito. Trainer nazionale del CISV, associazione globale di volontariato di cui è follemente innamorato. Arbitro di calcio, allenamento alternativo per leadership e decision making.