Si rialza il Chelsea di Conte, continua la marcia del Tottenham e scossone in casa West Ham

© LONDRA ITALIA
Share
2 MINUTES

Pubblicato su Londra Italia nella rubrica London Clubs in data 06/11/2017.

PREMIER LEAGUE. Si è rialzato il Chelsea di Antonio Conte. Dopo i rumors diffusisi in settimana riguardanti un Roman Abramovič pronto a dare il ben servito all’ex tecnico della Juventus, complice la pesante débâcle allo Stadio Olimpico in Champions League, i Blues hanno reagito conquistando una vittoria pesante a Stamford Bridge contro il Manchester United di José Mourinho (1-0). Decisiva la rete di Alvaro Morata, che con lo Special One aveva proprio trovato spazio in prima squadra al Real Madrid. Il terzino Davide Zappacosta alla sua seconda da titolare in maglia londinese, mentre Matteo Darmian in panchina per il Manchester. Una sconfitta pesante per i Red Devils, adesso a otto punti dai rivali del Manchester City ed un solo punto sopra il Chelsea. Citizens vincenti all’Etihad Stadium contro l’Arsenal di Arsène Wenger (3-1), adesso al sesto posto e quindi virtualmente fuori dall’Europa.

Approfitta della vittoria degli West Londoners il Tottenham di Mauricio Pochettino, capace di superare nel North South Derby a Wembley il Crystal Palace di Roy Hodgson (1-0). Decisiva la rete del gioiellino sudcoreano Son Heung-Min, che regala agli Spurs l’aggancio allo United e lascia isolato il Palace all’ultimo posto, nonostante quattro punti conquistati nelle ultime quattro partite. Dramma invece in casa West Ham, dove è stato esonerato Slaven Bilić  e chiamato David Moyes. Sei sconfitte in undici partite, la più recente delle quali nel weekend all’Olympic Stadium contro il Liverpool di Jürgen Klopp (1-4), sono state giudicate insufficienti da David Sullivan, azionista di maggioranza degli Hammers. Titolare nelle ultime due sfide di Premier il difensore Angelo Ogbonna, come è sempre stato titolare nelle ultime quattro l’attaccante Manolo Gabbiadini al Southampton, senza però riuscire ad andare in rete.

CHAMPIONSHIP. Tre vittorie consecutive hanno condotto il Brentford di Dean Smith a condurre la classifica delle londinesi in Championship. Attualmente dodicesime a quattro lunghezze dalla zona Playoff, le Bees hanno ottenuto un importante successo contro il Leeds a Griffin Park (3-1), grazie al quale possono guardare dall’alto il QPR di Ian Holloway ed il Fulham di Slaviša Jokanović. Da un lato gli Hoops si trovano al quindicesimo posto a causa della rotonda sconfitta al City Ground contro il Nottingham Forest di Mark Warburton (4-0), mentre i Cottagers sono giunti alla terza sconfitta nelle ultime quattro gare, la più recente delle quali persa al Molineux Stadium contro il Wolverhampton di Nuno Espírito Santo (2-0). Infine, a cinque soli punti dalla zona retrocessione si trova il Millwall di Neil Harris, anch’esso reduce da due sconfitte consecutive. Lions superati nello scontro diretto di The Den dal Burton di Nigel Clough (0-1), quartultimo in classifica.

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l'accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don't forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

Matteo Calautti
About Matteo Calautti 3280 Articles
Libero professionista nell'ambito della comunicazione, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Fondatore di Liguria a Spicchi, portale dedicato alla pallacanestro ligure, nonché responsabile della comunicazione del Comitato Regionale Ligure di Basket. Ricopre il ruolo di social media manager, addetto stampa e content creator di società sportive e attività commerciali. È autore e conduttore di Liguria a Spicchi TV e lavora per Dilettantissimo, trasmissioni televisive rispettivamente di pallacanestro e calcio, entrambe su Telenord. Ha collaborato con varie testate tra le quali Londra Italia, East Journal e Io Gioco Pulito. Trainer nazionale del CISV, associazione globale di volontariato di cui è follemente innamorato. Arbitro di calcio, allenamento alternativo per leadership e decision making.