SERIE D – Sestri: «Non abbiamo demeritato, Auxilium costretta ad inseguire a lungo»

Studio Fisioterapico Giovanni Gerbino
Ti aiutiamo a ritrovare l’equilibrio per fare ciò che ami.

© Edited by MATTEO CALAUTTI
Share

L’Auxilium di coach Barbieri nel weekend ha conquistato i due punti al PalaFigoi contro Sestri di coach Mariotti, al debutto in Serie D. La società biancoblù ha pubblicato un’analisi della partita sulla sua pagina Facebook ufficiale:

Prima partita stagionale nel campionato di Serie D per la nostra società e, purtroppo, prima sconfitta nonostante una gara dove i nostri non hanno demeritato, anzi hanno costretto Auxilium ad inseguire nel punteggio per lunghi tratti della partita.

Dopo uno 0-4 iniziale ed un paio di conclusioni sbagliate probabilmente per l’emozione dell’esordio, i #Seagulls nel primo quarto si sono comportati egregiamente macinando gioco e portandosi sul +6 e portando già 7 giocatori sul referto. In questa fase, con un maggior cinismo nelle conclusioni e un po’ più di attenzione, il divario sarebbe potuto essere maggiore.
Dall’altra parte sono le giocate di Oneto, Bovone e Alessandro Grazzi a tenere a galla Auxilium e addirittura a spingerla avanti quando l’attacco contro la zona non è ancora fluido (per usare un eufemismo). Il punteggio alla fine del secondo quarto recita 44 a 48.

Nel terzo quarto, una maggiore attenzione difensiva metteva in ritmo l’attacco, Zenobio e Celestri sugli scudi ma è di nuovo tutta la squadra a girare a pieno ritmo.
Il canestro sulla sirena di capitan Colangelo regala il +10 sul punteggio di 71 a 61 con ancora 10 giri di lancetta alla conclusione.

Gli avversari hanno il merito di non mollare mai e rimangono aggrappati alla partita su uno svantaggio di 6/8 lunghezze fino a che, a pochi minuti dalla fine, e con la perdita di controllo della partita da parte nostra, capitalizzano (con Bovone sugli scudi) i nostri errori gratuiti e si portano a casa la partita.

C’è grande rammarico perché sicuramente fino a quel momento i nostri avevano meritato miglior sorte.

Tale rammarico deve essere velocemente trasformato in voglia di rivincita già a partire dall’insidiosa trasferta ad Albenga, contro una formazione dal roster completamente rivoluzionato e che ha espugnato Sanremo nella prima giornata del campionato.

I margini di miglioramento della squadra sono moltissimi e con l’impegno in allenamento e una migliore conoscenza fra giocatori e staff i risultati potranno presto premiarci. Da subito grande il contributo dei nuovi arrivati Zenobio, Barnini, Vajra e Garaventa e conferme sulla possibilità di giocarsela a questo livello da parte del nucleo ‘storico’.

#GoSeagulls #ForzaSestri

Non dimenticare di prendere attentamente visione del disclaimer del sito, nel quale sono indicati i termini e le condizioni alla cui accettazione sono subordinati l'accesso e la navigazione nel sito stesso. | Don't forget to carefully read the website disclaimer, where there are the terms and conditions which every guest must respect to be allowed to surf the own website.

About Matteo Calautti 3293 Articles
Libero professionista nell'ambito della comunicazione, nonché "minor" di pallacanestro. Appassionato di sport in ogni sua forma e colore. Esterofilo e curioso osservatore di politica e attualità. Fondatore di Liguria a Spicchi, portale dedicato alla pallacanestro ligure, nonché responsabile della comunicazione del Comitato Regionale Ligure di Basket. Ricopre il ruolo di social media manager, addetto stampa e content creator di società sportive e attività commerciali. È autore e conduttore di Liguria a Spicchi TV e lavora per Dilettantissimo, trasmissioni televisive rispettivamente di pallacanestro e calcio, entrambe su Telenord. Ha collaborato con varie testate tra le quali Londra Italia, East Journal e Io Gioco Pulito. Trainer nazionale del CISV, associazione globale di volontariato di cui è follemente innamorato. Arbitro di calcio, allenamento alternativo per leadership e decision making.